Roma

Roma-Empoli, le pagelle dei giallorossi: ci pensano Tripi e Bamba negli ultimi cinque minuti

Le pagelle dei giocatori della Roma

Karim Dafirbillah
22.02.2021 17:45

UN ALTRO ANNO CON 'LA GIOVANE ITALIA': ORDINA L'ALMANACCO 

Fuzato 6: anche senza strafare la sua esperienza si vede. Non può nulla sulla splendida punizione di Asllani.

Ndiaye 6: sembra una partita semplice ma non lo è. Comunque, regge bene il confronto con Klimavičius, alternandosi anche con Vicario, ed usando le maniere forti laddove ce n'è bisogno, con il rischio del cartellino rosso.

Vicario 6: riesce ad annullare il centravanti empolese, ma con l'imprevedibile Baldanzi non è semplice.

Feratović 5,5: un po' a fatica su qualche guizzo in velocità di Martini. È il primo dei tre centrali ad essere ammonito, ed infatti De Rossi, poco dopo l'inizio del secondo tempo lo sostituisce. Dal 54° Tomassini 6: con lui la difesa diventa a quattro e sembra ben coperta.

Podgoreanu 6: sulla destra sembra fare un po' di fatica oggi. Nel secondo tempo viene spostato sulla sinistra e sembra trovare un po' più di coraggio, ma non granché. Serve l'assist a Ciervo, durante la ripartenza giallorossa, con la retroguardia empolese in inferiorità numerica. Dal 77° Bamba 6: segna il gol del 3-1 proprio allo scadere, ma fino a quel momento si era notato per un brutto fallo da cartellino 'arancione'.

Darboe 6,5: nel primo tempo sembra controllare la situazione, essendo controllato a dovere lui stesso; nel secondo tempo decide di intervenire e far sentire la sua presenza.

Tripi 6,5: Baldanzi è una bella gatta da pelare quando gli tocca aiutare la retroguardia; in avanti tenta di affacciarsi raramente, anche perché nel secondo tempo arretra in difesa sulla linea a quattro, proprio come al 90° quando trova il gol del 2-1. Cuore da capitano.

Ciervo 6: segna il gol del vantaggio giallorosso con la complicità del palo e della schiena di Pratello, ma in sostanza appare molto timido, soprattutto nel primo tempo, dove sembra, quasi, non esserci. Dall'85° Satriano s.v.

Milanese 6: la difesa dell'Empoli sembra non concedergli quello spazio che desidererebbe. Dal 54° Zalewski 6: dà quella vivacità di cui ha bisogno la Roma per portare a casa i tre punti, anche se, purtroppo, non è lui a garantirli.

Bove 6: come Milanese fatica a trovare il passaggio decisivo, per non parlare del gol, ma molto utile nel ripiegamento. Dal 77° Tahirović s.v

Tall 5,5: sembra essere impaurito da Viti, che lo controlla molto bene. Quando esce il difensore non riesce a farsi notare.

 

 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Primavera 1, il programma della 12^ giornata