Cittadella

Cittadella-Udinese, le pagelle dei granata: Saggionetto suona la carica ma non basta

Le pagelle della squadra veneta

18.09.2021 18:07

Manfrin 6: Incolpevole in occasione dei tre gol. In alcune circostanze si rivela decisivo con le sue parate.

Piras 5.5: Inizia pressando alto, in un buon avvio; col crescere dell'Udinese inizia a soffrire, in particolare il suo diretto avversario, concedendo molto spazio.   

Blesio 6: Partita ordinata, dalla sua fascia faticano a sfondare e con la palla al piede è sempre sicuro. 

Ferrarese 5: Non una gran prova la sua: falloso e impreciso. L'allenatore gli chiede un calcio verticale ma i suoi lanci non vanno quasi mai a buon fine.  

Smajlaj 6: Una delle poche certezze del Citta. Il difensore albanese, come nella scorsa stagione, risulta il leader difensivo della squadra. Nonostante il passivo amaro porta a casa la sufficienza grazie a passaggi e chiusure sempre attente. 

Cecchetto 5.5: Tocca tanti palloni ma non riesce a dare ritmo alla manovra. In fase difensiva non è sempre attento.   

Sessi 5.5: Mette il suo fisico a disposizione della squadra ma risulta spesso impreciso o inefficace prendendo scelte che non favoriscono la sua squadra. 

Badon 5: Lento nel trasformare la manovra da difensiva a offensiva. Cede il posto dopo soli 45 minuti. Partita da cancellare.  (Dal '45 Saggionetto 6.5: Entra con lo spirito giusto, prende palla dalla difesa e fa partire la manovra. Trasforma il rigore del momentaneo -1.) 

Pilotto 6: Attacca la profondità cercando di sorprendere la difesa. La sua è una prova generosa, esce quando non ha più nulla da dare. (Dal '69 Pierobon: s.v.)

Morgana 6: La sua tecnica è alla base della manovra venete per tutto il primo tempo. Abbandona il campo dopo un buon primo tempo. (Del '45 Thioune 6.5: Entra per dare la scossa e ci riesce: rigore guadagnato. Corre tanto e quando punta è sempre pericoloso. Trova il gol del 2-3 in pieno recupero, quando ormai non serve più)  

Furlan 5.5: Nel primo tempo dialoga spesso con Pilotto senza mai riuscire a ritagliarsi lo spazio per concludere. (Dal '45 Giacomazzo 5.5: Partita senza particolari acuti, entra per dare freschezza in attacco ma non ci riesce.)  

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Gyan balza in vetta, Raimondo ancora in gol
Hellas Verona-Lecce, le pagelle dei gialloblù: Florio ci prova, Bosilj poco incisivo