Viareggio Cup

Parma-Carrarese, le pagelle dei giallazzurri: bene Bagnoli, Bertozzi il migliore, Tognocchi decisivo

Viareggio Cup, Parma-Carrarese: le pagelle dei giallazzurri

16.03.2022 18:35

Viti 6: sufficienza per il numero 12 dei giallazzurri: viene impegnato raramente dagli attaccanti crociati, ma si disimpegna bene, soprattutto sulle uscite. Sul gol di Thioune può fare poco o nulla.

Santochirico 6: partita sufficiente per il laterale dei toscani: predilige la fase difensiva a quella offensiva, chiudendo bene gli spazi ai diretti avversari. (80' Ratti Sv).

Arcuri 6: prestazione sufficiente per il terzino sinistro classe 2004: spinge bene sulla propria fascia di competenza, essendo spesso presente nella manovra offensiva dei suoi. Anche in fase difensiva è attento e preciso nelle chiusure.

Tronchetti 6: buona partita per il capitano della Carrarese che non viene sollecitato più di tanto dagli avversari, ma è comunque bravo a prevalere nel gioco aereo. 

Bagnoli 6,5: buona prestazione per il regista dei toscani: gestisce bene il pallone in mezzo al campo e serve sempre palloni precisi per i compagni. In qualche occasione si mette in proprio, rendendosi pericoloso.

Bertozzi 7: tra i più pimpanti dei suoi: dà del filo da torcere a tutta la difesa ducale, salta spesso il diretto avversario a suon di dribbling e va più volte al tiro, trovando il gol allo scadere del primo tempo con una bella azione personale in velocità, culminata con un preciso destro a giro. (63' Tognocchi 6,5: entra bene nel match e allo scadere trova il gol della vittoria grazia alla complicità del portiere avversario).

Bertipagani 6: partita sufficiente per il numero 14 dei toscani: si fa apprezzare per qualche interessante passaggio per i compagni, ma non è preciso nelle conclusioni. (80' Forte Sv).

Manfredi 5,5: leggera insufficienza per il centravanti della Carrarese: ha qualche occasione tra i piedi, ma non riesce ad essere preciso in fase di conclusione. 

Andrioli 6: sufficienza per il numero 18 dei carrarini: alterna giocate di buona qualità a qualche errore di troppo, è comunque tra i più pericolosi dei suoi. (63' Bigini Sv).

Del Pecchia 6: classico compitino per il centrale classe 2004: non fa compie particolari errori e mantiene sempre una corretta posizione nel pacchetto difensivo dei suoi. (59' Tichz 6: mette in campo una prestazione simile a quella del compagno sostituito, sbagliando poco sia nelle chiusure, sia in fase di ripartenza).

Nazzaro 5,5: leggera insufficienza per il numero 20 toscano: ci prova in qualche occasione, ma con scarsa precisione, non centrando lo specchio. (59' Grasso 6,5: entra bene nel match, saltando spesso il diretto avversario a suon di dirbbling. In alcune circostanze pecca di egoismo, perdendo banalmente il pallone).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 1, Pescara-Napoli 2-2: Ambrosino non basta, gli abruzzesi strappano un punto