Pisa-Monza, le pagelle dei biancorossi: Ferraris entra e spacca la partita, bene il centrocampo

Le pagelle della squadra di Palladino

07.05.2022 17:23

Rubbi 6,5: neutralizza bene il pallonetto di Panattoni facendosi trovare pronto anche in occasione del tiro terra aria del bomber toscano; da sicurezza alla squadra.

Abbenante 6: partita da ne infamie ne lodi, nel primo tempo deve affrontare un cliente scomodo come Ceccanti. Copre bene la propria zona di campo.(dal 68' Donati 6: non commette sbavature contribuendo a tenere il risultato al sicuro)

Perucchetti SV: esce dal campo al quarto d'ora di gioco per uno scontro con Mendes. (dal 15' Pedrazzini 7: partita solida e sicura quella del classe 2005, ha tanta la personalità e lo dimostra sin da subito. Sulla fascia sinistra è un treno difficile da arginare).

Dragone 6,5: detta bene i tempi di gioco facendo bene da schermo davanti alla difesa.

Nobile 6,5: argina bene Panattoni facendogli sentire qualche volta anche i tacchetti, non concede nulla.

Minotti 6,5: sulle palle inattive è un cliente scomodo, in fase difensiva è spesso ben posizionato.

Dell'acqua 6: non perde mai la posizione, attento in fase difensiva: non si sbilancia mai.

Colombo 6,5: tecnicamente ben preparato, metronomo del centrocampo.

Pinotti 6: dura la battaglia con Macchi, fa tanto gioco spalle alla porta favorendo gli inserimenti dei centrocampisti. (dal 45' Ferraris 7,5: entra e spacca la partita, grazie ai suoi strappi e ai suoi guizzi permette al Monza di cambiare passo: praticamente incontenibile).

Prinetti 6: rispetto all'andata si vede di meno, ha il merito di costruire l'azione del goal.

Salducco 5,5: poco cercato dai suoi compagni, viene controllato bene da Ceccanti. (dal 45' Dos Reis 7: fisicamente è una spanna sopra a tutti, entra con la giusta foga segnando la rete che facilita il passaggio in semifinale dei brianzoli)

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] Supercoppa Primavera 2, Udinese-Cesena 1-4: i gemelli Shpendi ipotecano la Supercoppa Primavera 2