x

x

Lorenzo Carfora Benevento - Credit: Mario Taddeo
Lorenzo Carfora Benevento - Credit: Mario Taddeo

Non arrenderti mai, perchè quando pensi che tutto sia finito è il momento in cui tutto ha inizio”. Puntare sempre in alto, senza avere paura di cadere. A Benevento Lorenzo Carfora sta vivendo un vero e proprio sogno. Dopo la retrocessione dello scorso anno, il classe 2006 è diventato uno dei simboli della rinascita dei sanniti. Gioventù e spensieratezza: questi i valori da cui il Benevento deve ripartire. Ieri sera, il classe 2006 si è tolto una grandissima soddisfazione.

BENEVENTO, LORENZO CARFORA É IL SEME PER IL FUTURO

INDICE

Benevento, Carfora decisivo: prima gioia tra i pro

Una doppia soddisfazione. Ieri sera, il Benevento si giocava le sue residue speranze di rimanere in corsa per la promozione in Serie B. Di fronte c'era il Picerno, avversario ostico e che attualmente è secondo nel girone C di Serie C. Una partita decisa dai cambi di Auteri, bravo nel trovare in Carfora l'interprete in grado di cambiare le sorti della partita. Il classe 2006 ha segnato la sua prima rete tra i professionisti, permettendo alle Streghe di rientrare nella corsa per il primo posto, distante adesso 7 punti.

Lorenzo Carfora Benevento
Lorenzo Carfofa Benevento - Credit: Mario Taddeo

La storia di Lorenzo Carfora

Lorenzo Carfora è nato l'11 gennaio 2006 a Napoli. Cresce calcisticamente nell'A.S.D. Quartieri Giovanili, prima di entrare, a 14 anni, nel settore giovanile del Benevento. Con la U17, in questa stagione, ha messo a segno 20 gol in 21 partite, debuttando a gennaio con la Primavera nel campionato Primavera 2b e disputando due gare del torneo di Viareggio. Con l'arrivo di Roberto Stellone sulla panchina della Prima squadra nel febbraio del 2023, Carfora viene aggregato in pianta stabile con i grandi, trovando i primi minuti da professionista l'1 marzo contro il Sudtirol. Di lì in poi colleziona 4 gettoni, gli ultimi due da titolare contro Bari e SPAL in casa. In un momento drammaticamente sportivo per il club, dopo la sconfitta di Pasquetta contro gli estensi, è stato l'unico calciatore non contestato dalla curva delle streghe e non ha trattenuto le lacrime dalla commozione.

Tuttofare offensivo

Nonostante la scorsa estate fosse finito nel mirino di alcuni importanti club italiani, qualche mese fa il Benevento ha deciso di blindare Carfora, facendogli firmare il suo primo contratto da professionista. Trequartista, ala o seconda punta, Lorenzo Carfora è un calciatore dalle spiccate doti offensive: un mix di rapidità, dribbling, tecnica, furbizia e cattiveria agonistica che lo rendono un calciatore potenzialmente letale in tutte le zone di campo. In questa stagione, il classe 2006 ha trovato poco spazio in prima squadra, totalizzando 3 presenze e 1 rete.

 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Viareggio Cup, Rukh Lviv-Alex Transfiguration: cronaca e formazioni

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }