Primavera 3

Palermo-Bari, le pagelle dei galletti: Lambiase prova convincente, Rutigliano il migliore

Le pagelle del Bari

14.04.2021 16:30

Vitariello 6: come il collega avversario svolge una gara ordinata. Bene nelle uscite, esente da colpa nei due gol.

De Marco 5: soffre se pur l’attacco rosanero non sia in giornata di grazia. Non positiva la sua prova.

Lambiase 6,5: uno dei più positivi e propositivi . Non doveva essere degli 11 titolari, ma gioca e fa molto bene convincendo i pochi spettatori. Bene anche guardando l’età all’anagrafe. Dal 55' Fioretti 6: uno dei tre cambi adottati dal tecnico barese, buona prova sufficienza ampiamente meritata. 

Daddario 5,5: anche lui soffre troppo un’attacco rosanero statico. Da salvare l’impegno. 

Pinto 5: prova da dimenticare, ha sulla coscienza l’1-0 isolano. Sicuramente per le sue qualità può fare meglio. 

Colaci 6: positivo se tiriamo le somme, equilibrato e lucido nelle scelte della gara. Sufficiente.

Romio 6: Uno dei migliori, il centrocampo è il settore che meglio funziona per i galletti. Dal 74' Antro SV

Rutigliano 7: è in orbita prima squadra e si vede. Incide poco, ma quando tocca la palla, è musica per le nostre orecchie. Dal 55' Lorusso 6: entra bene insieme a Fioretti e Balducci nel triplo cambio prima del raddoppio rosanero. Positivo e voglioso

Ferrante 6,5: anche per lui prova opaca, soffre molto gli ordinati centrali rosanero. Il rigore segnato gli da ragione e salva la prestazione.

Mangialardo 5,5: conosciamo le doti balistiche, oggi leggermente in ombra. Anche lui soffocato dall’ottima prova della difesa dei locali.

Ahmetaj 5: per l’attacco del bari si potrebbe fare una pagella unica. Troppo poco tutti, rispetto a quello che offrono i difensori siciliani. Il peggiore dell’attacco barese. Dal 55' Balducci 6: Stesso discorso dei compagni entrati in concomitanza. Cerca di incidere ma non riesce come vorrebbe. Sufficiente.

Articolo di Vincenzo Di Gregorio

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Fiorentina-Genoa, le pagelle dei viola: Milani al top, Munteanu segna e fa segnare