Udinese

L.R. Vicenza - Udinese, le pagelle dei friulani: Battistella al volo conclude una rimonta magnifica

Le pagelle di Vicenza - Udinese

Mattia Simonetti
22.05.2021 19:53

Piana 6.5: Nella squadra friulana nettamente il migliore in campo fino al 70'. Para tutto, prima salva su Tronchin tenendo in vita i suoi e poi alza sopra la traversa il tiro di Cester da dentro l'area piccola. Poco colpevole sui due goal presi nel secondo tempo, sicuramente grazie a lui i suoi compagni hanno avuto la possibilità di rimontare la partita.

Rossitto 5.5 : partita difficle nel primo tempo dove trova avversari difficili nella sua fascia.Preferisce atteggiamento difensivo , aiuta in fase offensiva maggiormente nel secondo tempo.

Cucchiaro 6: Tende a costruire maggiormente rispetto al compagno di reparto. Già dal primo tempo si propone in fase offensiva e dialoga spesso bene con Battistella che si fa vedere tra le linee. Trova nella sua fascia Cariolato e Ouro che in velocità sono avversari ostici

Castagnaviz 5.5: Il centrale in fase difensiva si trova affidata la marcatura di Busatto.                    Sicuramente difficile da marcare il gioco di spalle. Nonostante il ruolo si spinge in avanti spesso. Eclatante è l'occasione sui suoi piedi al 55', si ritrova faccia faccia con Gerardi ma viene sbilanciato da Talarico che salva il Vicenza da un probabile goal.

Maset: 5.5 partita dura per il mediano che non riesce nel primo tempo a schermare le azioni avversarie, sostituito poi a fine prima frazione(Cocetta 5.5 : gioca interamente il secondo tempo e si trova agevolato a non dover subire troppi attacchi avversari, da sostanza che aiuta la rimonta)

Rigo 5.5: anche lui soffre le marcature su Busatto e Ouro nel primo tempo maggiormente. Riesce a tenere bene Spiller quando entra e non gli permette di rendersi pericoloso in alcun modo, e non concedendo più occasioni ai padroni di casa.

Pinzi 6: il numero 7 friulano mette in reale difficoltà la difesa vicentina. Non crea punti di riferimento e va da destra a sinistra, fondamentale la sua presenza in fase offensiva per creare quell'incertezza che ha poi sorpreso gli avversari

Battistella 6.5: Tra i giocatori di movimento il migliore in campo della sua squadra. Il primo goal deriva da una sua grande botta dalla distanza che gerardi non riesce a trattenere. è l'uomo della rimonta siglando il 3-3 all'87', riceve una scodellata di Gabrbrero ed al volo con il destro insacca all'angolino basso .

Basha 6 : il 9 si da molto da fare la davanti. Nella fase inziale fa più fatica e viene spesso fermato da fantoni. Nella parte finale del secondo tempo prende confidenza . Prova qualche conclusione dal limite e si presenta con freddezza sul dischetto del rigore siglando il goal del 3-2 che ha accorciato le distanze.

Pafundi 6: il fantasista dell'udinese mette in serie difficoltà il centrocampo avversario, infatti spesso viene a ricevere palla nella sua meta campo per poi impostare il gioco. Quando riceve spalle alla porta solo con finte di corpo riesce a saltare il proprio avversario portando sempre la superiorità numerica

Ianesi 6: Sblocca la partita e apre le danze con un vero goal da rapace d'area di rigore, si fionda sulla respinta non trattenuta da Gerardi e sigla l'1-0. Dopo si spegne un po come del resto tutta la squadra che si risveglia nel finale(Gabrbero 6: Autore dell'assist perfetto per Battistella. Scodella in area una palla che il compagno indirizza al volo verso la porta)

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Cagliari-Torino, le pagelle dei rossoblù: capitan Boccia migliore in campo, ottimo Cavuoti