Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2, la Top 11 della 16^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 16^ giornata

02.02.2023 20:00

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 2. Dopo una 16^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Raffaelli (Ascoli): il portiere bianconero è protagonista nel pareggio sul campo della Lazio. Neutralizza il rigore di Crespi prima del pareggio bianconero.

 DIFENSORI

Bonetto (Vicenza): il suo guizzo a pochi istanti dal 90' è decisivo per la vittoria del Vicenza sul campo del Cittadella. Un'ottima prestazione impreziosita con un gol.

Baldi (Perugia): mette lo zampino nelle occasioni più pericolose dei grifoncini. Uno dei migliori nella larga vittoria contro il Pisa.

Ruggeri (Lazio): con un suo guizzo realizza il gol che porta avanti i biancocelesti. Una rete che non permette però ai laziali di vincere il big-match contro l'Ascoli.

CENTROCAMPISTI

Tremolada (Como): basta la rete del centrocampista ai lariani per battere la Reggiana e restare attaccate alla zona play-off.

Candelari (Spezia): il centrocampista aquilotto trova ancora la via della rete, la terza consecutiva, che permette agli aquilotti di battere la Ternana per 3-0 e volare in zona play-off.

Di Serio (Benevento): i sanniti risorgono grazie al gol del proprio centrocampista. Subentrato nel corso della ripresa, Di Serio permette ai sanniti di espugnare il campo del Cosenza.

Mazzotta (Monopoli): tre punti fondamentali in chiave salvezza nel segno di Mazzotta. Il centrocampista biancoverde, con la sua doppietta, porta al successo i pugliesi di superare il Crotone e tenere la zona play-out a debita distanza.

ATTACCANTI

Seghetti (Perugia): è un autentico uragano che si abbatte sul Pisa. Freddo nei due rigori trasformati nel corso della partita, trova una tripletta e nel finale sfiora anche il poker. L'uomo in più della rosa di Formisano.

Marsilii (Salernitana): nello scontro diretto per la salvezza, l'attaccante sale in cattedra. La sua doppietta permette ai granata di salire raccogliere il secondo successo consecutivo e staccare la zona play-out.

Basso Ricci (Cremonese): terza rete nelle ultime due, Basso Ricci sale in cattedra e regala il secondo successo consecutivo ai grigiorossi.

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Donadel duro sui settori giovanili: "In Italia siamo indietro di vent'anni"