Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Cesena-Cagliari 0-1: Cavuoti regala tre punti pesantissimi ai rossoblu, sesta sconfitta di fila per i romagnoli

Primavera 1, la cronaca live di Cesena-Cagliari

13.11.2022 00:30

Al campo sportivo "Romagna" va in scena la sfida tra Cesena e Cagliari, match valido per la 12^giornata del campionato Primavera 1. Momento difficile per i padroni di casa che sono reduci da cinque sconfitte consecutive ed una vittoria che ormai manca da più di due mesi. In pieno rilancio invece per i  Casteddu con dopo la sconfitta contro la Juventus si sono rilanciati verso i piani alti della classifica, conquistando i tre punti contro Sassuolo e Udinese.

CRONACA

1': Inizio prepotente del Cagliari subito alla ricerca della superiorità numerica nella metà campo dei padroni di casa. 

3': conclusione di Ferrara deviata in angolo da Veroli: primi minuti a cento all'ora da parte di entrambe le squadre. 

6': dominio territoriale dei Casteddu evidente, aspetta dietro la linea della palla il Cesena. 

8' OCCASIONE CAGLIARI: tiro dal limite velenoso di Vinciguerra, ci mette una pezza Suliani che devia in angolo. 

14': anticipo di Lepri ai danni di uno statico Griger, palla servita per Bernardi che però viene chiuso dal rientro di Vinciguerra. 

16': inizio difficile dei padroni di casa, l'unica eccezione è data da Gessaroli che sta provando ad alzare il baricentro dei suoi. 

20': pochissimi gli spazi lasciati dal Cavalluccio Marino al Cagliari con i ragazzi di mister Filippi spesso costretti a ricorrere ad un possesso palla sterile. 

24' PRIMO SQUILLO DEL CESENA: palla persa da Cavuoti, viene lanciato in profondità Gessaroli che dopo aver puntato Veroli serve Bernardi, tiro non potente ma finisce a pochi centimetri dal palo alla destra di Pollini. 

31' CHE TIRO DI BERNARDI, FORTUNATO ILIEV: palla persa da Kourfalidis, servizio di Ghinelli per Bernardi che con un tiro dalla distanza sfiora la rete del vantaggio; bravo ma anche fortunato Iliev che nonostante una respinta non convincente riesce a deviare in angolo. 

34' RISCHIO DI POLLINI: controllo impreciso di Pollini che rischia di farsi rubare la sfera di gioco da Zallu, coraggioso il classe 2004 che con il rinvio trova in avanti Bernardi. 

40': rispetto ai primi minuti la squadra di Ceccarelli sembra aver preso decisamente le misure ai Casteddu:anche in questo caso decisivo il raddoppio di marcatura su Vinciguerra che permette al Cavaluccio marino di respirare e ripartire con la rimessa del fondo.

42': altro errore di Carboni, ad avere la meglio è l'intraprendenza di Suliani che serve sulla destra Ghinelli bravo a conquistarsi un calcio di punizione che potrebbe permettere ai bianconeri di chiudere in avanti. 

45' FINE PRIMO TEMPO: dominio territoriale del Cagliari non concretizzato, ad andare vicini alla rete sono i padroni di casa con le due occasioni nitide di Bernardi. A tra poco per la seconda frazione. 

RICOMINCIA LA SECONDA FRAZIONE

48': seconda frazione cominciata sulla falsa riga dei primi quarantacinque minuti ovvero con un Cagliari alla ricerca della superiorità numerica nelle zona cruciali del campo. 

52' GESSAROLI,MA ILIEV RISPONDE PRESENTE: angolo basso di Bernardi che sul primo palo si trova Gessaroli che di prima intenzione calcia ma Iliev intuisce e la devia a lato salvando i suoi dalla beffa. 

55': prova a dare la scossa Masala che nasconde la palla a Guidi conquistandosi una punizione pericolosa.

57' CHIUSURA PROVVIDENZIALE DI GUIDI: sgassata sulla destra di Kourfalidis che sul secondo palo cerca Masala ma Lepri risponde presente.

61': comincia ad ingranare la squadra di Filippi con Masala che, ritornato sull'out di destra, brucia sul tempo David servendo Gryger che però arriva scoordinato al momento del colpo di testa.

62' MIRACOLO DI ELEFANTE: inizia ad avere qualche cedimento la muraglia bianconera con Cavuoti che sulla sinistra serve all'indietro Konate che in area di rigore calcia a colpo sicuro, si immola Elefante che salva la sua porta. 

69' COSA STAVA PER FARE LE LEPRI: tiro dalla bandierina che pesca capitan Lepri che con un tacco volante impegna Iliev che ancora una volta tiene a galla i suoi. 

70' GRYGER NON CI ARRIVA PER POCO: non c'è un momento di tregua in questa fase della partita; ripartenza designata da Vinciguerra che sul primo palo cerca Gryger che però viene anticipato a sua volta dall'uscita bassa di Pollini. 

76' GOAL DI CAVUOTI: sprint di uno instancabile Zallu che sul secondo pallo trova il più piccolo di tutti ovvero Cavuoti che di testa indisturbato batte un esausto Pollini. 

82': dopo la rete del vantaggio il Cagliari sta cercando di tenere a bada la rabbia dei bianconeri avendo ormai preso "residenza" nei pressi della metà campo romagnola. 

84': scontro fortuito tra Veroli e Pintus, errore di comunicazione tra i due difensori che sbattono la testa: perdita di tempo che si andrà a concretizzare nel conteggio dei minuti di recupero. 

88': ammonizione in  tempi di record per Vitale il quale, entrato a freddo, dopo meno di un minuto dal suo ingresso ferma con un fallo tattico Amadori.

90' SETTE MINUTI DI RECUPERO: bianconeri tutti in avanti alla ricerca di un pareggio che per quanto visto nel secondo tempo sarebbe meritato.

93': altro fallo ingenuo di Vitale che regala un altro calcio di punizione al Cavalluccio marino. 

94' BRIVIDI ALL'INTERNO DELL'AREA DI RIGORE ROSSOBLU: pennellata di Guidi che sul secondo palo cerca Barducci che però per centimentri non arriva sulla possibile palla del possibile pareggio. 

97' FINISCE LA PARTITA: nonostante un secondo tempo difficile, il Cagliari riesce a portare a casa tre punti pesantissimi che permettono ai ragazzi di Filippi di rilanciarsi in zona playoff. 

 

 

 

IL TABELLINO DI CESENA-CAGLIARI

Marcatori: 76' Cavuoti(CA)

Cesena: Pollini; David, Elefante, Bernardi(66'Spatari), Suliani, Ghinelli, Carlini(66'Barducci), Guidi, Lepri, Gessaroli(81'Amadori), Ferrara(58'SetteA disp: Galassi; Ferretti, Barducci, Rossi, Casadei, Amadori, Spatari, Sette, Uburdi, Sartini. All: Ceccarelli Giovanni

Cagliari: Iliev; Zallu, Pintus(88'Vitale), Carboni(58'Konate), Cavuoti, Masala, Veroli, Kourfalidis, Vinciguerra, Sulis, Griger(78'Caddeo).A disp: Wodzicki, Idrissi, Pulina, Kosiqi, Caddeo, VItale, Arba, Mameli, Konate, Martino. All: Filippi Michele

Ammoniti: Sulis(CA), Suliani(C), Cavuoti(CA), Vitale(CA)

Arbitro:

Assistenti:

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
Lecce-Milan, le pagelle dei salentini: Samek in gran forma, Berisha la decide