Juventus

Juventus-Milan, le pagelle dei bianconeri: Chibozo, Savona e Mulazzi sugli scudi, Turicchia croce e delizia

Le pagelle dei giocatori della Juventus

02.04.2022 15:20

Senko 6 Il Milan non ha tante occasioni da rete, ma il giovane ungherese non si rilassa e si fa sempre trovare pronto sui tiri degli avversari. Bravo a sventare i tiri di Gala e un ottimo tiro di Nasti; nulla può sul tiro di Capone, lasciato troppo solo da Turicchia e compagni.

Savona 7 Da quella parte la Juventus crea moltissimo grazie alla spinta del terzino valdostano, che fa girare la testa a Bozzolan e mette diversi cross al veleno su cui fatica la difesa del Milan. Da un suo cross al bacio nasce il gol di Bonetti del 2-0, e nel finale di gara ha anche modo di trovare la gloria personale mettendo la firma sul tabellino dei marcatori.

Nzouango 6 Un po' troppo disorganizzata la manovra rossonera quest'oggi, con i due centrali bianconeri che non vengono chiamati molto spesso in causa. Rimane comunque attento e concentrato, commettendo pochi errori in fase di copertura e marcatura.

Ambrosino il nuovo “scugnizzo” del Napoli

Muharemovic 6 Anche lui non ha modo di esaltarsi quest'oggi, ma porta a casa una buona prestazione. Sempre presente in fase di copertura, diverse volte si alza per essere d'aiuto anche in fase di costruzione della manovra.

Turicchia 6,5 Partita giocata su ritmi altissimi, sia in fase di spinta sia in fase difensiva. Molto bravo ad infilare Desplanches con il destro a giro; è tuttavia colpevole in occasione del gol di Capone, lasciato troppo solo in area di rigore.

Mulazzi 7  Azione personale da vedere e rivedere quella che porterà poi al primo dei tre gol bianconeri: cambio passo e inserimento nello spazio a liberarsi per il tiro. Quasi tutte le azioni da gol dei bianconeri passano dai suoi piedi, a testimonianza di come il classe 2003 sia un giocatore fondamentale per questa Juve. (Dal 62' Fiumanò 6 Un po' in affanno in occasione del gol di Capone, arrivato come una doccia fredda pochi secondi dopo il suo ingresso in campo. Per il resto, però, gioca in maniera precisa e ordinata, lasciando poco spazio alle offensive avversarie.) 

Bonetti 7 Gestisce la manovra bianconera con ordine e calma, senza mai forzare la giocata e trovando sempre il modo migliore di sfruttare un pallone giocabile. Bravo anche negli inserimenti, come testimonia il gol del 2-0 a concludere una bella azione architettata da Savona. (Dal 75' Rouhi 6,5 Ottima intesa con i compagni già pochi minuti dopo il suo ingresso in campo: e l'inserimento premiato da Chibozo e l'assist per il gol del 4-1 di Savona ne sono la prova.)

Omic 6 Fa soprattutto da raccordo tra fase difensiva e fase offensiva, raccogliendo i palloni e giocandoli in avanti per Mulazzi e compagni. Bravo nello sventare sul nascere le manovre d'attacco rossonere, sacrificandosi di continuo.

Hasa 6 I suoi inserimenti palla al piede costringono diverse volte i difensori avversari a correre ai ripari. Bravo sia nel pescare i compagni liberi, come molto spesso accade con Chibozo, sia nell'inserirsi alle spalle della retroguardia rossonera per provare il tiro o crossare. (Dal 62' Sekularac 6 Esegue essenzialmente gli stessi compiti del compagno, portando a casa una sufficienza più che meritata.)

Chibozo 7,5 Grandissima partita da parte dell'attaccante beninese, che oggi è senza dubbio il migliore in campo. Dopo aver aperto il valzer delle marcature continua a pungere la difesa avversaria con una serie di progressioni personali che per poco non vanno in rete; a coronamento di tutto lo splendido assist di tacco per Turicchia. (Dall'80' Strijdonck sv)

Turco 6  Tanto sacrificio e tanto movimento sul fronte offensivo, con lo scopo di portare via il marcatore per permettere a Mulazzi e Chibozo di inserirsi. Va anche vicino al gol, con un bel tiro sul primo palo su cui si esalta Desplanches. (Dal 46' Mbangula 6,5 Dà subito un cambio di marcia all'attacco bianconero, che con lui è più veloce ed imprevedibile. Dai suoi piedi nasce il gol del 3-0 di Turicchia, dopo un bel cross per Chibozo che il numero 17 trasforma in un assist di tacco.)

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Udinese-Parma, le pagelle dei friulani: Basha straripante, Ianesi decisivo nel secondo tempo, Maset un muro