x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Andrea Natali
Andrea Natali

L'Italia U17 si sta godendo il titolo di campione d'Europa. Gli azzurrini sono stati la rivelazioni di tutto il torneo continentale, battendo in finale in maniera netta il Portogallo, squadra che sulla carta era tra le favorite. L'impresa dei ragazzi di Favo è stata anche rimarcata dal coordinatore delle nazionali giovanili azzurre Maurizio Viscidi. Tanti i giocatori che si sono messi in evidenza: uno di questi è il difensore Andrea Natali

Natali-Barcellona, avventura ai titoli di coda: le ultime 

Andrea Natali è stato il perno della difesa dell'Italia U17 campione d'Europa. Oltre al talento e alla tecnica dei vari Camarda e Liberali (per fare due nomi), il segreto degli azzurrini è stata sicuramente anche la fase difensiva. La squadra di Favo, ha subito complessivamente due reti, contro Svezia e Inghilterra. Come detto, tanti meriti vanno anche al classe 2008, leader di questa squadra. 

Andrea sembra avere tutte le carte in regola per seguire quantomeno le orme del papà Cesare, difensore che vanta più di 300 presenze in Serie A. Dopo un'esperienza al Milan, il classe 2008 ha lasciato presto l'Italia, passando prima all'Espanyol e poi al Barcellona. La sua avventura con i blaugrana sarebbe arrivata però ai titoli di coda. Secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio, nei prossimi giorni Andrea Natali dovrebbe diventare un nuovo giocatore del Bayer Leverkusen

Natali Barcellona
Andrea Natali in compagnia del compagno di squadra Massimo Pessina

La difesa, uno dei segreti dell'Italia U17

Una delle chiavi del successo dell'Italia U17 è stata la difesa. n porta si sono egregiamente comportati Alessandro Longoni (Milan) e Massimo Pessina (Bologna). Il primo ha giocato un girone fenomenale, mettendo a proprio agio i compagni con interventi e parate di spessore, diventando decisivo nella sfida contro l'Inghilterra, vinta dagli azzurrini ai calci di rigore. Non lo ha fatto rimpiangere il portiere del Bologna, che è subentrato al titolare dimostrandosi decisivo anche lui contro la Danimarca prima e Portogallo poi.  In difesa sulla sinistra torneo ad alti livelli per Cristian Cama, terzino di proprietà della Roma che ha chiuso con un gol e tre assist, mentre sulla destra inamovibile Emanuel Benjamin, di proprietà del Real Madrid ma che la Fiorentina sta provando a portare in Italia. Al centro Andrea Natali, classe 2008 che ha scelto la Spagna per crescere, e Christian Garofalo (Napoli) che si è alternato con Francesco Verde (Juventus).

Sampdoria, quale futuro per Invernizzi? I possibili scenari
Atalanta, pressing di Borussia e Bayern Monaco per un classe 2008

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }