Generiche

Serie C, altri primi gol tra i professionisti

Si tratta di Babbi del Piacenza, Figoli della Pergolettese, Mattiolo dell' Imolese e Sersanti del Grosseto

Karim Dafirbillah
20.12.2020 18:27

L'EVENTO SCOUTING CON MONDOPRIMAVERA E SCOUTIT 

Due ragazzi del 2000 e due del 2002. Due centrocampisti e due attaccanti. Matteo Figoli Lorenzo Babbi (da sinistra a destra nelle prime due foto in alto), il primo centrocampista della Pergolettese, in prestito dallo Spezia, il secondo attaccante del Piacenza, in prestito dall'Atalanta, si sono affrontati ieri e proprio i due giovani sono stati i protagonisti, segnando le reti che hanno sancito il risultato finale di 1-1. Le prime reti tra i professionisti per loro. Figoli dà il 'la' portando in vantaggio, al 20°, la squadra ospite con un gran colpo di testa, su cross di Morello, dopo un errore della difesa; Babbi la riprende all'85° regalando un punto prezioso al suo Piacenza con un inserimento su calcio d'angolo. Il pareggio, alla fine fa meno male alla Pergolettese, anche se con una vittoria poteva portarsi ad un punto dalla zona playoff nel Girone A di Serie C; mentre per gli Emiliani la situazione è alquanto critica, trovandosi terz'ultimi a a tre punti dalla zona salvezza, ma il campionato è ancora lungo. Gli altri due, Alessandro Sersanti Gabriel Mattiolo (da sinistra a destra nelle due foto in basso), rispettivamente centrocampista del Grosseto, in prestito dalla Fiorentina, ed attaccante dell'‚ÄčImolese, in prestito dal Bologna, hanno sì gioìto per aver segnato la loro prima rete tra i 'grandi' ma purtroppo non le loro squadre. Sersanti segna il terzo gol della sua squadra al 58°, portandola sul 3-3, trovandosi ben piazzato in area e lèsto nel ribattere a rete una respinta del portiere Facchini dopo aver parato la punizione di Gallicano, anche se alla fine il Grosseto perderà in casa per 4-3. Peccato perché i toscani potevano portarsi in piena zona playoff nel Girone A di Serie C. Mattiolo, invece, tenta di riaprire una partita che al 47° sembra già chiusa, visto il risultato di 3-0 per il Ravenna: entra al 56° al posto di Sall e dopo venti minuti sfrutta un'ingenuità del portiere avversario Tonti, che non trattiene una palla facile. Purtroppo per la sua squadra l'impresa non avverrà e la squadra perderà fuori casa per 3-2, ma rimanendo entrambe in zona retrocessione del Girone B. Gioia doppia, però, per il giovane attaccante palermitano: esordio tra i professionisti e subito gol conditi da un'ottima prestazione, seppur di cinquanta minuti e considerando che dopo soli due minuti dal suo ingresso ha preso un palo con un bel tiro a giro da terra. Insomma, altri quattro giovani in rampa di lancio che danno sempre più conferma sul valore dei nostri vivai.

SCONTI SUI PRODOTTI 'PIÙTRE' 

 

Calciomercato, tutte le news a portata di click: segui gli aggiornamenti
Juventus, Paratici guarda ancora in America: piacciono due 2003