Nava Milan - LEONARDO BARTOLINI
Milan

Milan, fatta per il rinnovo di Nava: i dettagli del contratto

Il portiere della Primavera ha prolungato con i rossoneri

03.01.2024 17:55

Era nell'aria da diverse settimane e ora è arrivata l'ufficialità dal club: il Milan ha deciso di blindare Lapo Nava con un prolungamento pluriennale del precedente contratto. Un rinnovo importante per il classe 2004, da quest'anno agli ordini di Stefano Pioli e della prima squadra con la possibilità di crescere imparando da Maignan e Mirante. La nota è uscita nella giornata odierna sul sito ufficiale rossonero. 

Lapo Nava Milan Primavera
Lapo Nava Milan Primavera

Rinnovo Nava, il comunicato

Di seguito la nota ufficiale del club: "AC Milan è lieto di annunciare il prolungamento del contratto di Lapo Nava fino al 30 giugno 2027. Lapo ha mosso i primi passi in rossonero nel gennaio 2017, diventando protagonista tra i pali delle formazioni giovanili, per poi essere inserito nella rosa della Prima Squadra nella stagione sportiva in corso".

Milan, la storia di Nava

Lapo Nava è nato il 22 gennaio 2004 a Milano. Cresciuto nel settore giovanile del Milan, nella stagione 2020/21 è stato aggregato alla formazione U17 con la quale ha totalizzato 10 presenze e 2 cleen sheet. Dopo aver chiuso la regular season al secondo posto, i rossoneri sono stati eliminati dal Genoa nei quarti di finale dei playoff scudetto. Nella stagione successiva invece Nava è stato promosso in U18, totalizzando 22 presenze e 8 cleen sheet. Il 6 gennaio 2022 il 19enne è stato convocato da Stefano Pioli in prima squadra per la gara casalinga contro la Roma. Nel post partita venne immortalato mentre tornava a casa in metro. Un'immagine che fece in poche ore il giro del web. Lo scorso anno Lapo Nava è stato tra i protagonisti della Primavera di Abate, totalizzando 37 presenze  tra Primavera 1, Youth League e Coppa Italia Primavera

Milan e i giovani: possibile U23?

Con il rinnovo fino al 2027 di Lapo Nava si torna a parlare e pensare di una concreta possibilità che il Milan possa intraprendere il percorso iniziato da Juve e Atalanta con le seconde squadre. I rossoneri hanno mostrato di avere diversi giovani talenti interessanti da far crescere nel proprio settore giovanile e magari lanciare con lo step intermedio in Serie C. Chiaro che non dipenderà soltanto dalla società, perché per l'eventuale iscrizione in Lega Pro servirà prima che si liberi un posto. Tralasciando l'aspetti burocratico la lista di giovani che potrebbero prendere parte al progetto sono diversi: da Bartesaghi a Simic fino Jimenez, Camarda, Zeroli, lo stesso Nava e Traoré più gli altri che fanno parte della Primavera di Abate

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Sampdoria, termina il prestito di Lemina. Futuro in Premier League?