Napoli

Torino-Napoli, le pagelle degli azzurri: Ambrosino decisivo, Hysaj il migliore

Primavera 1, Torino-Napoli: le pagelle degli azzurri

21.11.2021 12:36

Idasiak 6: sufficienza per l'estremo difensore partenopeo: non viene impegnato in molte circostanze dagli attaccanti granata, ma in quelle poche occasioni è attento e preciso nel respingere il pallone. Sul gol del Torino può fare poco e nulla, facendosi già apprezzare per la respinta miracolosa sul primo tentativo di Baeten.

Barba 6: sufficienza anche per il centrale col numero 2: non viene sollecitato a più riprese dagli attacchi degli avversari, ma è comunque attento in quelle poche situazioni.

De Marco 6: sufficienza per l'esterno classe 2003: riesce a gestire bene la fase difensiva, affacciandosi anche in quella offensiva con alterne fortune. (46' Di Dona 6: prestazione molto simile a quella del compagno sostituito: buona gestione di entrambe le fasi, senza particolari errori).

Marchisano 6: partita sufficiente per l'esterno destro partenopeo: prova a rendersi pericoloso in fase offensiva, non sempre ci riesce, ma comunque da apprezzare il suo apporto alla manovra.

Hysaj 7: ottima prestazione per il difensore albanese: in fase difensiva è sempre attento e concede poco ai diretti avversari. Impreziosisce la propria partita con la rete dell'1-0 siglata dopo pochi minuti sfruttando un intervento non perfetto di Milan.

Costanzo 6: la sua partita dura poco meno di un tempo, quando è costretto ad uscire per un infortunio: il suo match è comunque positivo, riuscendo a chiudere molte delle manovre offensive avversarie. (41' Mane 6: viene schierato in un ruolo non suo, ma non sfigura, riuscendo a portare a termina il compito assegnatogli).

D'Agostino 6: sufficienza per il trequartista con il numero 32: si dà molto da fare, rendendosi più volte pericoloso. (73' Vergara Sv).

Saco 5,5: leggera insufficienza per il centrocampista francese: in qualche occasione perde banalmente il possesso del pallone e soffre particolarmente la velocità degli avversari, non riuscendo a contenerli adeguatamente. 

Ambrosino 6,5: buona prestazione per il centravanti del Napoli: prova a rendersi pericoloso anche grazie alla propria velocità e, a metà secondo tempo, trova la rete dell'1-2 con un facile tap-in. (74' Mercurio Sv).

Spavone 6: partita sufficiente per il classe 2002: gestisce bene il pallone in mezzo al campo, fornendo dei buoni traccianti per i compagni.

Cioffi 5,5: prestazione leggermente negativa per il numero 11 azzurro: spesso si intestardisce cercando qualche dribbling di troppo e perdendo il possesso del pallone. Raramente riesce a rendersi pericoloso nei pressi della porta avversaria. (89' Gioielli Sv).

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Viterbese, Hyka inarrestabile: dieci gol in sette partite dopo la tripletta di ieri