Nazionali Giovanili

[FINALE] - Under 21, Italia-Bosnia 1-0: vittoria di misura ma che pesa come un macigno per gli azzurrini!

Under 21, la cronaca LIVE di Italia-Bosnia

29.03.2022 00:29

Reduce dal pareggio poco positivo contro il Montenegro di venerdì scorso, la formazione Under 21 guidata dal commissario tecnico Paolo Nicolato sarà di scena questo pomeriggio. Al ‘Nereo Rocco’ di Trieste la selezione azzurra affronterà la Bosnia nella gara valida per la terz'ultima giornata del girone eliminatorio verso l'Europeo 2023. Una sfida cruciale per gli azzurrini che al momento comandano il proprio raggruppamento in coppia con la Svezia (quest'ultimi hanno però una partita in più) ma una vittoria oggi consentirebbe loro di arrivare alle ultime due gare di giugno con un vantaggio di tre punti alla luce dello scontro diretto, che si giocherà in Svezia. Segui su MondoPrimavera.com la gara.

Dal barcone al Milan, la storia di Chaka Traorè

LA CRONACA

1' COMINCIA LA PARTITA! Primo pallone per gli azzurrini nel boato del Nereo Rocco.

3' Grande difficoltà in uscita per la Bosnia, linee di pressing molto alte per la banda di Nicolato.

6' Nicolato vuole più fluidità ed efficacia nella manovra, per questo si alzano anche i due centrali per collaborare in fase di cotruzione.

10' Rovella pennella un gran pallone per l'inserimento di Colombo, suggerimento del 7 deviato in corner. Dalla bandierina Esposito pesca Okoli che in torsione non riesce ad imprimere forza.

14' ROVELLA STAPPA IL MATCH! Gran taglio di Fagioli che pesca Rovella sul secondo palo, il 10 vince un contrasto di forza e scarica in porta il pallone dell'1-0. Prima gioia per lui con la maglia della Nazionale U21.

16' Hasic risponde da numero 10 al nostro numero 10: giocata di talento nello stretto e conclusione mancina che si impenna sul fondo.

22' Periodo di studio della partita: la Bosnia non vuole scoprirsi troppo alla ricerca del pareggio, l'Italia cerca ancora stabilità nell'impostazione del gioco.

24' Fagioli si mette ancora alla regia e prova ad inventare con il destro, nessuno dei compagni però si tuffa sul pallone, che diventa facile preda di Cetkovic.

31' MIRACOLO DI CARNESECCHI! Doppio tacco in area, il secondo è quello di Lukic: Carnesecchi cala una parata che è un capolavoro di riflessi e senso della posizione. Si rimane sull'1-0 ed entra in partita anche il nostro portiere.

36' Con un pizzico di fortuna, Yeboah sguscia in area e calcia col sinistro: conclusione strozzata e facile da leggere per Cetkovic.

39' Follia in uscita di Esposito che serve Hasic, il fantasista cerca un compagno con un tocco d'esterno ma la risolve il solito Carnesecchi.

40' LUKIC! Rasoiata del bosniaco, Carnesecchi scorta con lo sguardo il pallone mentre esce sul fondo. 

44' COLOMBO! Si getta su un pallone che sembrava perso e lo tiene in gioco, poi calcia stretto sul primo palo trovando la risposta di Cetkovic, con tanto di strigliata ai compagni che si erano colpevolmente addormentati.

46' TERMINA LA PRIMA FRAZIONE! Un'Italia attenta ha avuto il controllo mentale e tecnico della partita: dopo il vantaggio di Rovella, il possesso e la fase propositiva erano molto più sciolte e la Bosnia si è eclissata, creando preoccupazioni solo in due occasioni al tramonto del primo tempo, su cui però si è esaltato Carnesecchi.

45' RIPARTE IL MATCH! Gli stessi 22 del primo tempo partono anche nella ripresa.

51' Tanti errori nella rifinitura per gli azzurrini, che spesso si complicano la vita da soli in situazioni apparentemente tranquille.

55' Sale in cattedra una Bosnia più convinta, momento difficile per un'Italia che sembra in debito di ossigeno.

58' Da esterno ad esterno: Quagliata pesca la testa di Bellanova che non inquadra lo specchio.

61' QUAGLIATA SI DIVORA IL 2-0! Rovella brucia nuovamente il campo e serve Colombo, che da regista offensivo premia Quagliata e lo mette a tu per tu col portiere: il laterale sinistro calcia di poco fuori, ma da quella posizione doveva fare meglio.

63' SALVATAGGIO SULLA LINEA DI PORTA BOSNIACA! Colombo va via ancora con caparbietà, scarta anche Cetkovic ma calcia su Nikic, che si oppone a corpo morto sulla linea di porta.

65' Dopo 10 minuti di eclissi totale, tornano a macinare gioco i nostri; manca solo il raddoppio.

66' Quagliata lascia il posto a Parisi, Esposito invece viene sostituito da Ricci. Nella Bosnia, entra Osmic per Hasic.

73' Serve ancora qualcosa di nuovo per la Bosnia: fuori Basic e dentro Ilic, dentro anche Malic per Milan Savic. Nell'Italia esce Colombo, dentro Cancellieri.

80' Altra uscita intelligente di Carnesecchi per rallentare la rimessa bosniaca.

82' L'Italia fatica terribilmente a chiudere i conti, la Bosnia ne approfitta per prendere metri e organizzare un assalto finale.

87' Esce nell'ovazione del Nereo Rocco uno splendido Rovella, entra Portanova; fuori anche Vignato, fa il suo debutto con l'U21 Cambiaghi.

89' Chiusura monumentale di Okoli, che concede un angolo su una situazione scomodissima in area.

90' Fagioli spende un cartellino giallo per fermare una ripartenza.

91' Ammonito anche il bosniaco Begic per una gomitata.

92' Kujundzic preleva proprio Begic: servono anche i suoi centimetri nel finale.

93' PARISI! Sprint pazzesco dell'esterno dell'Empoli, cercato Yeboah in mezzo ma trovata la grande chiusura di Milojevic.

94' GAME OVER! Cala il sipario al Nereo Rocco, l'Italia soffre solo nei finali di tempo, controlla i ritmi ma fatica terribilmente a chiudere la pratica. Tre punti fondamentali a giudicare anche dalla reazione di Nicolato, che richiama in cerchio i suoi per festeggiare tutti assieme.

IL TABELLINO DI ITALIA-BOSNIA UNDER 21

Marcatori: 14' Rovella (I);

Italia: Carnesecchi; Bellanova, Lovato, Okoli, Quagliata (dal 67'Parisi); Rovella (dall'87'Portanova), Esposito (dal 67'Ricci), Fagioli; Colombo (dal 73'Cancellieri), Yeboah, Vignato (dall'87'Cambiaghi). A disp.: Turati, Pirola, Ricci, Lucca, Parisi, Portanova, Cancellieri, Viti, Cambiaghi. All.: Nicolato.

Bosnia: Ćetković; Dejanović, Milojević, Barišić, Nikić; Bašić (dal 73'Ilic), Savić (dal 73'Malic), Begić (dal 93'Kujundžić); Savić, Lukić, Hasić (dal 67'Osmić). A disp.: Brajlović, Malić, Memić, Ilic, Pavlović, Osmić, Hodžić, Đukić, Kujundžić. All.: Starčević.

Ammoniti: 90' Fagioli (I); 91' Begic (B);

Arbitro: Lafonge (Belgio).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Italia-Bosnia, le pagelle degli Azzurrini: Rovella gol di forza, Carnesecchi una sicurezza