Primavera 2A

[FINALE]- Primavera 2a, Venezia-Alessandria 5-1: spazio alla manita nel finale, rullo arancioneroverde sui grigi

La cronaca del match tra lagunari e grigi

19.03.2022 00:30

Dal centro sportivo “Giuseppe Taliercio” è tempo di 21^ giornata del campionato Primavera 2a per Venezia e Alessandria. Mancano 6 giornate alla fine e il Venezia non ha ancora il destino nelle proprie mani: i ragazzi di Soncin vengono da 5 vittorie di fila prima del turno di riposo, con ben 13 gol fatti e uno subito (quello dell'1-3 contro il Cittadella segnato da Saggionetto). Ciononostante resta un margine di due punti tra i lagunari e la zona play-off, con il 5^ posto occupato dall'Udinese che è stato in grado di rimontare il Como in trasferta e vincendo la gara 3-4. Il calendario nelle ultime sei gare sorride agli arancioneroverdi, con gli unici ostacoli rappresentati da Parma e Monza, sfida, quest'ultima, che potrebbe segnare i destini dei leoncini alla penultima giornata. Davanti c'è l'Alessandria di Matteo Abbate, che nelle ultime due gare ha dato spettacolo pareggiando 3-3 contro il Cittadella e 4-4 del Como. Non restano apparenti grossi obiettivi di classifica, con i 14 punti in graduatoria al terzultimo posto a pari merito con il Como. La vittoria manca dal 5 febbraio nello 0-2 sul campo del Pordenone, al “Taliercio” i grigi dovranno battere la squadra con la miglior difesa del campionato, che ha subito solo due reti in casa, l'ultima il 15 dicembre contro il Parma. Ma occhio alle ambizioni dei piemontesi, che recentemente hanno sgambettato anche l'Udinese in casa. Segui il live del match su MondoPrimavera.com!

CRONACA

1' INIZIATA! Si parte al “Taliercio”!

7' Attacca con tanti uomini il Venezia facendo girare la palla da sinistra a destra nel tentativo di trovare un buco per colpire.

10' Uscita tremebonda di Cordaro su un lancio di Remy, Bah ne approfitta, ma non colpisce a rete di testa come dovrebbe.

13' Remy mette un traversone dalla destra, zuccata debole di Pecile e facile presa di Cordaro.

18' Leggerezza di Favia che non protegge il pallone come dovrebbe e se lo fa scippare da Bah, l'attaccante lagunare calcia forte trovando l'opposizione di Cordaro.

22' Copione della partita che non muta, ma i grigi sono ben ordinati in campo e concedono pochi acuti.

26' BAH APRE LE DANZE! Schema su punizione laterale con De Vries che libera alla conclusione Makadji, Cordaro è miracoloso, ma non può nulla sulla respinta del lussemburghese. 1-0.

28' Trinceri spaventa gli arancioneroverdi con un tiro dopo un errore di Baudouin, Sperandio pronto.

28' BAUDOUIN! IMMEDIATO RADDOPPIO! Stavolta Cordaro è protagonista negativo dell'azione, uscita a vuoto e mischia furibonda su cui si avventa il difensore francese, già più volte a segno quest'anno. 2-0.

35' PALO DI BAH! Ripartenza bruciante dei lagunari, De Vries manda Bah in porta che angola troppo il tiro e prende il legno.

40' Bella iniziativa di Insolito, che salta Leal sugli sviluppi di una punizione, Baudouin sporca il tiro costringendo Sperandio ad intervenire in presa.

45' LEAL! TRIS LAGUNARE! Azione insistita di Bah, caparbio a vincere diversi contrasti e a portarsi in area, Leal supera in due tempi Cordaro mettendo in rete il terzo gol.

45'+1' FINE PRIMO TEMPO! Venezia sul velluto, 3-0 dopo il lato A del match.

46' Diversi cambi per ricominciare la gara: Soncin rileva Pecile per Perissinotto, mentre Abbate toglie, Gregori, Perazzone e Suppa pere Fabbrucci, Marasco e Mazzucco. Inizio shock per i grigi con Perissinotto che si fa murare il quarto gol sulla linea dopo un buon inserimento.

49' Leal vicinissimo alla doppietta, l'americano è il più lesto a raccogliere un pallone vagante come in occasione del gol, il suo colpo in porta sfiora il palo.

50' Giallo per Insolito, sgambetto in ripartenza su Bah.

55' Esce proprio Insolito, entra Ascoli per il quarto cambio dell'Alessandria.

57' Spazio per Busato e Fossati tra le fila del Venezia, fuori Makdaji e Bah.

58' TRINCERI RIALZA LA TESTA DEI SUOI! Grande azione dell'esterno ospite che rientra lasciando sul posto tutti e calcia a giro con il mancino, 3-1.

62' Torna a spingere il Venezia, Leal calcia dalla distanza senza trovare lo specchio.

63' Giallo per Antolini, che trattiene per la maglia De Vries.

65' Si scaldano gli animi dei grigi, il giallo stavolta se lo prende Castiglione.

70' Trinceri a giro su punizione, Sperandio fa passare la paura con una presa.

72' Fossati calcia con forza in diagonale dal limite, strozza troppo il tiro e non trova la porta.

74' FOSSATI CHIUDE IL MATCH! Grande azione tra Palsson e Leal, con l'islandese che trova l'americano da posizione favorevole, la sua assistenza è perfetta per Fossati che non si emoziona e segna.

75' Esce il migliore degli ospiti, Trinceri, dentro Licco.

78' Mozzo offre il cambio a Sandberg per dare ordine nel finale.

80' Entra anche Jorge per l'ultimo cambio del match, fuori Peixoto. Gestione finale dei lagunari, match in cassaforte.

88' Scippo di Mazzucco in zona avanzata su Baudouin, Piccardo si divora il secondo gol.

90' DE VRIES METTE IL SUO TIMBRO! Favia lascia il pallone vagante, De Vries recupera e cerca lo spazio per il tiro, poi incrocia con il mancino per la manita.

90'+2' FINALE! Sei di fila per il Venezia, cinque gol su un'Alessandria mai veramente nel match. Continua la marcia dei lagunari. Grazi per averci seguito, alla prossima!

IL TABELLINO DI VENEZIA-ALESSANDRIA

MARCATORI: 26' Bah (V), 28' Baudouin (V), 45' Leal (V), 58' Trinceri (A), 74' Fossati (V), 90' De Vries (V)

VENEZIA: Sperandio; Remy, Baudouin, Makadji (dal 57' Busato); Palsson, Leal, Sandberg (dal 78' Mozzo), Pecile (dal 46' Perissinotto), Peixoto (dall'80' Jorge); De Vries, Bah (dal 57' Fossati). A disp. Basso, Kivikko, Popa, Camolese, Jonsson, Boudri (all. Soncin).

ALESSANDRIA: Cordaro, Gregori (dal 46' Fabbrucci), Favia, Antolini, Morando; Castiglione, Perazzone (dal 46' Marasco); Insolito (dal 55' Ascoli), Suppa (dal 46' Mazzucco), Trinceri (dal 75' Licco); Piccardo. A disp. Dyzeni, Cavallieri, Cocino, Nacci (all. Abbate).

ARBITRO: Sig. Bigdan Nicolae

AMMONITI: Insolito (A), Antolini (A), Castiglione (A)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Under 21, verso Montenegro e Bosnia: i convocati di Nicolato