Genoa

Inter-Genoa, le pagelle dei rossoblù: Cleonise e Picardi sugli scudi, Gjini condanna i suoi

Le pagelle dei grifoni

Alessio Sportella
28.01.2021 12:40

Agostino 5.5: Non si rende protagonista di nessun intervento degno di nota, gli unici due tiri che arrivano sono i due gol incassati.

Gjini 4.5: Ferma in maniera fallosa un Oristanio lanciatissimo verso la porta, evita un gol subito ma si prende un pesantissimo cartellino rosso, lasciando la sua squadra in 10 per 75'.

Boci 6.5: Da terzo di difesa, prova a rendersi protagonista in avanti, sopratutto sul finale di primo tempo, salendo lungo l'out di sinistra e supportando i compagni. In chiave difensiva si fa trovare pronto a chiudere o disturbare gli attaccanti nerazzurri.
Piccardo 6.5: Interviene bene in fase di difesa, chiudendo lo spazio agli attaccanti avversari. 

Turchet 6.5: Prova a far ripartire i suoi compagni cercando di servire in profondità le punte, anche se la difesa dei nerazzurri si fa trovre sempre ben schierata. Cerca di smuovere le cose nella ripresa, arriva anche al tiro ma trova l'opposizione di Stankovic.   (dal 84' Zenelaj S.v)

Dumbravanu 6: Attento a non concedere molto, cerca di chiudere al meglio gli spazi per evitare altre azioni da rete.

Boli 6.5: Sale e scende sulla fascia di destra, cercando di aiutare sia i compagni del reparto offensivo, che quelli del reparto difensivo. Sul finale si rende protagonista dell'azione che ha portato allo sfortunato autogol di Kinkoue.

Eyango 6: Lotta a centrocampo per recuperare la sfera e far ripartire i suoi, permettendo anche alla difesa di rifiatatre. Praticamente ogni azione dei grifoni ha il suo zampino, anche se gli ultimi tocchi lasciano a desiderare, non per altro speca diverse azioni.      (dal 57' Besaggio 6: Spinge in avanti in diverse occasioni, anche se lascia un po' a desiderare in fase difensiva)

Della Pietra 5.5: Si fa vedere poco ed è quasi sempre ben coperto, qualche volta prova a inserirsi nell'area avversaria e tirare ma non riesce a trovare spazi liberi.   (dal 57' Estrella 6: Porta nuove energie al reparto offensivo dei rossoblù, dal suo ingresso la squadra alza il baricentro e diventa più pericolosa)

Cenci 6: Si abbassa a dare una mano ai compagni del reparto arretrato sia per evitare di incassare un altra rete, sia per cercare di recuperare palla e ripartire.     (dal 70' De Angelis S.v.)

Cleonise 6.5: Spesso chiuso dagli interventi difensivi, prova a gestire al meglio le azioni offensive, senza però trovare molti varchi. Nel secondo tempo appare più reattivo e coraggioso.    (dal 84' Konig S.v)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
UFFICIALE - Udinese, Amoroso va in Brasile