Generiche

Serie C, prima gioia per Adopo, Panati ed Aurelio

I tre giovani si tolgono la soddisfazione del primo gol tra i professionisti

Karim Dafirbillah
28.02.2021 18:09

ECCO IL NUOVO ALMANACCO DE 'LA GIOVANE ITALIA' 

Tre gol dal peso differente, ed anche belli, ma anche tre primi gol. La Giornata in questione è la 27ª del campionato di Serie C, ma i gol riguardano le gare di ieri, dal momento che lo 'spezzatino', a volte, non vale solo per la Serie A. Tre gol dal peso differente, abbiamo detto; partiamo, quindi da quello che regala tre punti importanti: la partita in questione è quella del Girone C e che vede affrontarsi la Viterbese ed il Palermo. È il 47° e la prima frazione sta per concludersi, ma sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Murillo crossa trovando la testa di Baschirotto che fa da torre per Mbende e che a sua volta fa da sponda per Michel Ndary Adopo, il centrocampista franco-ivoriano, in prestito dal Torino, con un dribbling secco dentro l'area, fa fuori Amici e calciando trova la rete preziosa per l'1-0 finale. La seconda rete che andiamo a descrivere è quella di Matteo Panati, ala sinistra del 2001, ex ChievoVerona, Parma e Carrarese, nella partita tra Lucchese ed Olbia del Girone A: al 52°, con una punizione calciata a mezza altezza, beffa barriera e portiere e regala il pareggio alla squadra rossonera, dopo che gli ospiti erano andati in vantaggio, dopo dieci minuti, con Ragatzu. L'ultima è quella di un terzino sinistro, Giuseppe Aurelio, in prestito dal Sassuolo all'Imolese, che nonostante la non bella prestazione sua e della squadra, si toglie, comunque, la soddisfazione del gol: è il 79° e la squadra emiliana sta perdendo per 4-0, in casa, contro il Mantova, il classe 2000, inseritosi bene in area dalla sinistra, dopo aver mandato a vuoto un difensore con una finta, calcia in porta con un destro a giro, rasoterra. La partita terminerà 5-1 per i Lombardi che nel Girone B si portano a trentasette punti, mentre gli emiliani rimangono a venticinque, a tre lunghezze dalla terz'ultima. La squadra laziale di Viterbo si porta ad un punto dai Siciliani a metà classifica, mentre la Lucchese è sempre ultima, nonostante il pareggio. Al di là di tutto, però, è che sono sempre le prime tre reti tra i professionisti, di tre giovani. Ed è quello che conta.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
UFFICIALE - Salernitana, esonerato Rizzolo. Scelto il sostituto