Primavera 1

Juventus - Roma, largo ai giovani: esordio per Calafiori e non solo

Esordio da titolare per il centrocampista della Roma e spazio per tanti bianconeri dell'Under 23 in Juve - Roma

Gabriele Buzzalino
01.08.2020 22:47

Foto di Martina Cutrona

A differenza dello scorso campionato, l'ultima giornata di Serie A emetterà un solo verdetto, relativo alla retrocessione in cadetteria, quindi la maggior parte delle squadre si è potuta concedere il lusso di giocare con maggior serenità.

In particolare, la partita fra Juventus e Roma è stata teatro di numerosi calciatori giovani che si sono messi in mostra stasera, alcuni ritornando a giocare con i proprio compagni della prima squadra, altri esordendo fra i professionisti, come nel caso di Riccardo Calafiori.

LEGGI ANCHE DELL'ESORDIO IN SERIE A DI MARCO BRESCIANINI

Classe 2002, il centrocampista numero 61 è stato utilizzato per la prima volta da Fonseca, che l'ha schierato titolare come esterno sinistro nel 3-4-2-1 che ha battuto la Juventus per 1-3 all'Allianz Arena; il fantasista giallorosso, che in questo campionato di Primavera 1 ha collezionato 13 presenze, 3 reti e 2 assist, ha disputato un'ottima gara, realizzando un gran gol di destro al volo annullato nel primo tempo e procurandosi al 44' un calcio di rigore per fallo di Danilo, prima di uscire al 60' per Bruno Peres.

Dall'altra parte, la Juventus è partita con un 11 titolare molto particolare, ricco di giocatori dell'Under 23, come Muratore, alla quarta presenza stagionale in Serie A, Zanimacchia, che ha esordito nella scorsa giornata contro il Cagliari, e Frabotta, al battesimo in massima serie. Nella ripresa Sarri, rappresentato dal suo vice allenatore Martusciello, ha fatto utilizzo di altri due giovani, Marco Olivieri, entrato al posto di Bernardeschi, e Giacomo Vrioni, attaccante ex Sampdoria che è subentrato a Higuain al 79'.

Napoli, al Lille due giovani Primavera
Milan, esordio in Serie A anche per Marco Brescianini