x

x

Storie di Primavera

Credit foto: sito web ufficiale Hellas Verona
Credit foto: sito web ufficiale Hellas Verona

Dal Sinergy Stadium di Verona, alle ore 13:00 di sabato 27 maggio va in scena Hellas Verona-Lecce, valida per il 34° turno del campionato Primavera 1 TIM.

Guardando la classifica – Lecce primo a 64 punti, Verona tredicesimo a 43 – può sembrare strano, ma le due compagini hanno registrato lo stesso score nelle ultime cinque giornate: una vittoria, due pareggi e due sconfitte per parte. Nel dettaglio, lo scorso fine settimana l'Hellas ha pareggiato per 3-3 a Cagliari dopo aver chiuso l'intervallo sull'1-3 a favore, mentre i salentini in casa sono stati bloccati sull'1-1 dall'Atalanta.
A prescindere da tutto si tratta di un incontro privo di interessi di classifica, visto che i pugliesi hanno ottenuto la certezza aritmetica del primo posto, mentre i veneti quella della permanenza nella massima serie del campionato Primavera. Per pura statistica, la squadra di Coppitelli potrebbe tentare di concludere la regular season mantenendo il terzo miglior attacco (54, troppo distanti Juventus prima a 70 e Roma seconda a 69) e la difesa meno trafitta (29 davanti alla Fiorentina che ha incassato 34 reti) del torneo, prima di focalizzarsi sui playoff scudetto.

Seguite la cronaca testuale live di Hellas Verona-Lecce, ultimo capitolo della stagione regolare 2022-2023, su MondoPrimavera.com affidata a Rosario Savoca, con fischio d'inizio fissato per le ore 13:00 di sabato 27 maggio.

 

CRONACA

Termina in parità la sfida del Sinergy Stadium di Verona valevole come ultima giornata della regular season del campionato Primavera 1 TIM. Hellas due volte in vantaggio grazie a Patanè prima ed all'autorete di Abdellaoui poi, ma due volte ripresa dal Lecce con due ragazzi entrati dalla panchina, ovvero Hegland e Kljun. Incredibili gli ultimi minuti del secondo tempo in cui il risultato cambia due volte nel corso di un paio di minuti a cavallo del 90'. Grazie a questo risultato il Lecce conferma la prima posizione salendo a 65 punti a fronte di 56 reti segnate e 31 subite: la squadra di Coppitelli conclude col terzo miglior attacco (alle spalle di Juventus e Roma) e la miglior difesa del torneo. Tredicesimo piazzamento per gli scaligeri a quota 44 punti: con 47 goal realizzati e 48 incassati, la formazione allenata da Paolo Sammarcogiocherà anche la prossima edizione della massima categoria del campionato Primavera.
In virtù del posizionamento in classifica, il Lecce si qualifica direttamente alla semifinale dei playoff scudetto in programma lunedì 5 giugno. Incontro nel quale affronterà la vincente di Gara 1 del primo turno, cioè Sassuolo-Juventus (terza contro quarta classificata) che a sua volta andrà in scena venerdì 2 giugno.

Un ringraziamento speciale e un caloroso saluto da parte di Rosario Savoca che, augurandovi un buon proseguimento di weekend, vi rinnova il consueto invito a seguire il calcio giovanile italiano e non solo su MondoPrimavera.com. Alla prossima!

 

🔚 Fine partita: Hellas Verona 2-2 Lecce.

90'+5: finisce qui, triplice fischio del signor De Angeli. Verone e Lecce si spartiscono la posta in palio.

90'+4: ultima azione della partita. Gueddar con l'esterno del piede destro non inquadra lo specchio di Toniolo.

90': ⚽ PAREGGIO AL FOTOFINISH DEI SALENTINI! Incredibile a Verona: sul ribaltamento di fronte un altro ragazzo entrato in corso d'opera, vale a dire Kljun, sigla la rete del 2-2 grazie ad un destro dal limite che trafigge Toniolo sul primo palo.

90': segnalati quattro minuti di recupero.

89': ⚽ RETE DEGLI SCALIGERI! Punizione dalla trequarti di Patanè deviata da Abdellaoui che inganna il proprio compagno Borbei. Poco prima del 90' passa nuovamente in vantaggio il Verona.

88': il cronometro scorre inesorabile verso la conclusione.

83': destro a giro di Bruhn dal limite dell'area, palla fuori.

80': 🔁 anche il tecnico dell'Hellas adopera le ultime sostituzioni a disposizione mandando sul rettangolo verde Agbonifo e Dias Patricio al posto di Dalla Riva e Diao.

77': potente calcio di punizione di Berisha dalla lunga distanza, Toniolo devia ad una mano.

75': ultimo quarto d'ora di gioco, si avvicina il tramonto del match.

74': 🔁 dall'altra parte Sammarco modifica la retroguardia rimpiazzando De Battisti con Ebengué.

73': 🔁 mister Coppitelli esaurisce i cambi inserendo Gueddar per Daka.

67': ⚽ PAREGGIA IL LECCE! Dopo un paio di vani tentativi, il subentrato Hegland timbra il cartellino con una conclusione dal limite che si insacca all'incrocio dei pali e ristabilisce l'equilibrio al Sinergy Stadium.

64': 🔁 doppio cambio Verona. Escono Furini e Dentale, entrano Riahi e Zorom.

62': l'incontro si è definitivamente acceso. Ci prova Hegland dall'interno dei sedici metri, ma troppo debolmente. Blocca Toniolo.

61': SFIORA IL PALO IL VERONA! Discesa rapida sull'out di destra da parte di Diao che poi serve l'accorrente Patanè la cui botta termina fuori di un soffio.

59': ALTRO INTERVENTO DECISIVO DI TONIOLO! Stavolta è Muñoz ad impensierire il classe 2004 con un bolide dai venticinque metri diretta verso l'incrocio dei pali. Il numero 94 gialloblù vola a togliere le ragnatele concedendo solo calcio d'angolo.

58': Patanè si allarga sulla destra e calcia col destro ad incrociare sporcando i guantoni di Borbei che blocca senza problemi.

57': PARATONA DI TONIOLO! Appena entrato in campo, Hegland impegna da pochi passi l'estremo difensore veronese che si supera deviando la sfera col piede destro e abbassando la saracinesca.

56': 🔁 quarta sostituzione tra le fila degli ospiti. Pascalau lascia spazio ad Hegland.

54': INSISTE IL LECCE! Stavolta Daka indossa le vesti dell'assist-man cercando la testa di Bruhn a centro area. L'incornata del numero 11, tuttavia, non inquadra lo specchio della porta.

53': il primo tentativo offensivo della ripresa è del Lecce. Daka si gira sul destro e calcia verso il primo palo non andando distante dal sette.

46': 🔁 Coppitelli corre al riparo tirando fuori l'ammonito Hasic, capitan Vulturar e Salomaa. Dentro, al loro posto, Abdellaoui, Samek e Kljun.

👉🏼Inizio secondo tempo: Hellas Verona 1-0 Lecce.

 

🔚 Fine primo tempo: Hellas Verona 1-0 Lecce.

45': nessun minuto di recupero assegnato, finisce qui la prima frazione.

45': INCREDIBILE DOPPIA CHANCE PER GLI OSPITI! Proprio allo scadere della prima metà di gara il Lecce sfiora la rete dell'1-1 con Bruhn. Servito da Muñoz con un cross basso proveniente dalla fascia destra, il centravanti danese viene stoppato per ben due volte sulla linea di porta dai salvataggi di Schirone.

41': il tempo scorre verso la fine della prima frazione, scaligeri sempre in vantaggio di una rete.

34': calcio di punizione dai venticinque metri per i giallorossi di cui si incarica Salomaa. La battuta del numero 7 supera la barriera, ma viene agguantata da Toniolo.

31': il Lecce comincia ad affacciarsi dalle parti di Toniolo. Da un corner battuto dalla sinistra Hasic si coordina per battere a rete di destro al volo, ma spedisce alto.

27': Patanè appoggia a Dalla Riva che lascia partire subito un destro dai venti metri. Il pallone si perde sul fondo.

25': VERONA VICINO AL RADDOPPIO! Continuano a macinare gioco i ragazzi di Sammarco che si rendono pericolosi tramite un tiro al volo di piatto destro di Bruhn. Alto di un paio di spanne.

17': ancora Patanè protagonista di questo primo quarto di gara. Tiro di prima intenzione dal lato sinistro dell'area leccese ribattuto dalla retroguardia di Coppitelli. Sulla sfera si avventa Florio, la cui conclusione centrale fa il solletico a Borbei.

12': ⚽ VANTAGGIO HELLAS! Bella iniziativa individuale di Patanè che entra in possesso a metà campo. Break verso la porta, poi tiro rasoterra ad incrociare col piede mancino. Bacio al palo e goal dell'1-0: padroni di casa in vantaggio.

8': fase di studio della partita, al momento le occasioni faticano ad arrivare.

2': subito Lecce pericoloso con McJannet che calcia di mancino dal vertice sinisitro dell'area avversaria. Palla fuori di poco.

🏁 Fischio d'inizio: è iniziata Hellas Verona-Lecce!

 

 

IL TABELLINO DI HELLAS VERONA-LECCE 2-2


Marcatori: 12' Patanè (HV), 67' Hegland (L), 89' autogoal Abdellaoui (HV), 90' Kljun (L)

Hellas Verona 3-4-1-2: Toniolo; Matyjewicz, Dalla Riva (80' Agbonifo), Nwanege; Furini (64' Riahi), Patanè, Schirone [C], De Battisti (74' Ebengué); Florio; Diao Balde (80' Dias Patricio), Dentale (64' Zorom). A disposizione: Boseggia, Marchetti, Caia, Bernardi, Szimionas, Bragantini, Pavanati, Valenti, Vermesan. Allenatore: Paolo Sammarco

Lecce 4-3-3: Borbei; Muñoz, Russo, Pascalau (56' Hegland), Hasic (46' Abdellaoui); McJannet, Vulturar [C] (46' Samek), Berisha; Salomaa (46' Klujn), Bruhn, Daka (73' Gueddar). A disposizione: Moccia, Leone, Bruns, Dos Reis. Allenatore: Federico Coppitelli

Ammoniti: Hasic (L), Furini (HV), Pascalau (L), Florio (HV)

Espulsi

Arbitro: signor Luca De Angeli della sezione di Milano

Assistente 1: signor Giuseppe Licari della sezione di Marsala

Assistente 2: signor Carmine De Vito della sezione di Napoli

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Italia U20, Nunziata: "Non sarà una partita facile. Cerchiamo di vincere, poi vedremo"

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }