Torino

Torino-Roma, le pagelle dei granata: Celesia leader, Lovaglio ancora in gol

Le pagelle della squadra di Coppitelli

Pietro Nalesso
14.05.2021 16:55

SAVA 6,5: Salva più volte su insidiose conclusioni degli avversari e si dimostra concentrato e sul pezzo sulle uscite alte. Non del tutto incolpevole, però, in occasione dello 0-1.

TODISCO 5,5: Soffre (e non poco) Podgoreanu dalla sua parte, faticando anche ad offrire palloni interessanti per gli attaccanti.

GRECO 6: Prova di concretezza e coraggio per il capitano granata, protagonista di una stagione comunque positiva nonostante i risultati altalenanti della squadra.

SPINA 6: Il suo gol del pareggio dà speranze ai granata, prova complessivamente pulita e positiva.

KREYZIU 6: Partecipa con successo alla costruzione dal basso dei suoi e pennella da palla inattiva traiettorie che spaventano la retroguardia giallorossa. Intenso anche nel recupero del pallone (dall'89 LAROTONDA S.V.).

CELESIA 6,5: La sua zuccata all' inizio si stampa sulla traversa, nei panni di difensore non soffre i movimenti di Afena-Gyan qusndo il 9 si allontana dall'area.

LOVAGLIO 6,5: Secondo gol di fila che certifica il discreto feeling con la porta, rete che premia una gara di sacrificio e grinta (dall'89' FOSCHI S.V.).

SAVINI 6: Il dispendio energetico non indifferente non porta a giocate proficue.

CANCELLO 5: Si muove lungo l'asse offensivo apparecchiando a Lovaglio il pareggio. Una sciocchezza imperdonabile porta ad un doppio giallo che mette seriamente in difficoltà i suoi a 20' dalla fine.

KARAMOKO S.V.: Meno di mezz'ora in campo insufficiente per essere giudicato (dal 29' VIANNI 6, porta fisicità e lavoro a servizio della squadra, in un reparto dove si producono poche occasioni realmente pericolose).

LA MARCA 6: Non finalizza una ghiotta occasione capitatagli sui piedi nel primo tempo, ciononostante gioca con concentrazione fornendo una prova discreta (dal 68' CONTINELLA 6, lavoro prezioso per la squadra in inferiorità numerica).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Torino-Roma, le pagelle dei giallorossi: Podgoreanu devastante, Ciervo sprecone