Nazionali Giovanili

Slovenia-Italia, le pagelle degli azzurrini: bene tutti, Mannini il migliore

Euro U17, le pagelle dell'Italia

24.05.2023 19:21

Mascardi 6,5: non viene quasi mai chiamato in causa, spettatore non pagante. Nell'occasione dell'unico tiro pericoloso degli sloveni si supera con una gran parata e permettere agli azzurrini di chiudere il match con la porta inviolata.

Cocchi 7: altra gran partita del terzino azzurro. In fase difensiva aiuta molto i due centrali con delle diagonali, in fase offensiva l'Italia spinge quasi sempre dalla sua parte. Da un suo cross nasce la prima rete di Mannini. (69' Pagnucco 6,5: entra molto bene in partita, non sbaglia nulla. Sfortunato in occasione del palo colpito con un tiro cross).

Bassino 6,5: in fase difensiva sempre attento, compie diverse chiusure importanti. Aiuta in fase offensiva.

Sadotti 6: nel primo tempo si trova spesso in difficoltà (ammonito) ed è poco preciso in fase di impostazione, nella ripresa cresce e vince tutti i duelli.

Magni 6,5: spinge tanto, la difesa slovena ha difficoltà a contenerlo. Dai suoi piedi nascono numerosi cross interessanti. Non sempre perfetto quando deve difendere. (56' De Pieri 7: ingresso positivo, offre diversi spunti e segna la rete che chiude il match).

Romano 6,5: schierato mezz'ala, gioca una partita da trequartista. Svaria su tutto il fronte d'attacco dietro le punte e si inserisce molto spesso. Sfiora il gol in più occasioni. 

Riccio 6: in mediana fa il suo. Recupera palloni e aiuta la squadra ad impostare azioni promettenti.

Mannini 8: il migliore della partita! E' ovunque, da vero capitano trascina la squadra alla vittoria, segnando due reti e fornendo un assist. Che partita!

Liberali 6: partita senza infamia e senza lode, non sfigura. Fa il minimo sindacale. (78' Rao SV).

Fini 6: gioca pochi palloni, ma la sua velocità senza palla al piede spesso mette in difficoltà la difesa della Slovenia. (46' Ragnoli Galli 6,5: appena entrato in campo sciupa una ghiotta occasione da gol, cresce con il passare dei minuti e fornisce l'assist a Mannini per il secondo gol).

Ravaglioli 6: nel primo tempo si accende a sprazzi, nella ripresa è più costante. Prova a segnare in più circostanze ma viene sempre chiuso dalla difesa slovena al momento del tiro.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: Burnete è capocannoniere, Bruno e Montevago sul podio
Italia U20, Baldanzi: "Non siamo stati cinici. Pensiamo alla prossima partita"