Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 26^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 26^ giornata

05.04.2022 20:00

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 26^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

PORTIERE

Sassi (Atalanta): subisce tre reti è vero, ma per il resto è determinante in diverse situazioni. Sfortunato anche in occasione del rigore parato. 

DIFENSORI

Savona (Juventus): contro il Milan è la sua giornata e o fa vedere sin da subito. Tanta corsa sull'out di competenza e tanti cross invitanti da cui ne arriva anche un assist. Chiude il match con un bel gol. 

Stivanello (Bologna): erge un muro che i giocatori della Roma faticano a superare. Difensore di qualità e di cui sentiremo parlare. 

Pezzola (Empoli): chiude la porta agli attaccanti della Fiorentina. Non fa passare nemmeno l'aria ed è sicuramente uno dei più positivi dei suoi. 

CENTROCAMPISTI

Urbanski (Bologna): fa girare la palla senza sbavature e trovare un gol pazzesco da vedere e rivedere contro la Roma. Si esalta e ne giova anche tutta la squadra. 

Besaggio (Genoa): è il migliore della sua squadra contro la Sampdoria, non segna ma le sue giocate sono sempre pericolose per i blucerchiati. 

Oliveri (Atalanta): la sua doppietta aiuta la sua squadra a piegare il Cagliari. Centrocampista esterno adattato a mezzala a dimostrazione delle doti qualitative di questo ragazzo. 

Peschetola (Inter): migliore in campo nella sfida contro il Sassuolo. I nerazzurri fanno loro il big match grazie alla prestazione e al gol del trequartista. 

ATTACCANTI

Ambrosini (Genoa): entra a freddo dopo solo tre minuti di partita. E' un suo lampo a decidere il derby della lanterna contro la Sampdoria. L'uomo della provvidenza. 

Puletto (SPAL): giornata dopo giornata sta trovando continuità in campo e nel gol, contro il Lecce riesce a finalizzare risultando determinante nella vittoria finale. 

Chibozo (Juventus): l'attaccante bianconero è autore di una prova straordinaria contro il Milan. Un gol e un assist di tacco per il compagno sono la ciliegina su una prestazione di alto livello. 

PANCHINA

Dopo aver analizzato i migliori undici giovani del ventunesimo turno di Primavera 1 passiamo alla panchina. Il “numero 12” scelto dalla redazione di MondoPrimavera.com è Boffelli del Napoli che con un paio di miracoli tiene a galla i suoi contro il Torino. In difesa troviamo Hoti dell'Inter, autore di un gol e di una prova importante contro il Sassuolo, e Ghilardi dell'Hellas Verona che contro il Pescara ha chiuso gli spazi agli abruzzesi. In mediana troviamo due giocatori andati in gol nella stessa partita: Gineitis del Torino e Coli Saco del Napoli. In attacco Yeboah dell'Hellas Verona e Distefano della Fiorentina, entrambi in rete nei rispettivi match. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Hellas Verona, colpo dalla Danimarca: preso Tochi Chukwuani