Primavera 2B

[FINALE] - Primavera 2B, Pescara-Cosenza 2-1: succede tutto nel primo tempo, Mercado regala la vittoria al Delfino!

Primavera 2B, la cronaca live di Pescara-Cosenza

Manuel Contartese
14.02.2021 00:30

Si avvia verso la fine anche questa 9^ giornata valida per il Campionato Primavera 2B, che si chiude con un interessantissimo scontro tra due formazioni in cerca di punti e di riscatto. Stiamo parlando di Pescara e Cosenza, squadre che vengono da risultati decisamente diversi e che hanno grandi motivazioni per vincere questa partita. Da una parte i padroni di casa, attualmente secondi a -3 dal Lecce capolista ma con 2 partite in meno: liquadata con un secco 3-0 la faccenda Crotone settimana scorsa, gli abruzzesi vorranno trovare l'aggancio alla vetta per poi mettere i primi punti di distacco sui pugliesi. Discorso diametralmente opposto per i calabresi, che non trovano la vittoria dallo scorso 17 ottobre: 2 pareggi e 2 sconfitte dall'inizio del 2021, per una squadra che ha sì subito poco, ma che allo stesso tempo non riesce a trovare più la via del gol. Reduci da una brutta sconfitta per 3-0 con lo Spezia, i rossoblù vorranno sicuramente sbloccare nuovamente i propri attaccanti (l'ultimo gol risale proprio al 17 ottobre) e riscattarsi dopo questa batosta. Insomma, i presupposti per una bella partita di calcio ci sono tutti: come andrà a finire? Restate con noi di MondoPrimavera.com per scoprirlo, con la nostra cronaca testuale e il tabellino dettagliato dell'incontro.

LA PARTITA

1': È INIZIATA! Al via Pescara-Cosenza!

3': Squadre subito alte e lunghe, tanti lanci dal centrocampo a cercare gli attaccanti in area di rigore.

8': Grande pressione del Cosenza negli ultimi minuti, con il Pescara che fatica a mantenere il possesso e provare a ripartire.

12': Prova ora ad uscire il Pescara, molto attivo sull'out di destra con Staver e soprattutto Chiarella.

14': Prima palla gol per Belloni! Grande percussione sulla sinistra di Longobardi, che pesca Belloni da solo in area: sopreso l'attaccante del delfino, che non riesce a concludere e permette a Patitucci di recuperare il pallone!

17': Prova a riscuotersi il Cosenza, senza però riuscire a rendersi pericolosi dalle parti di Sorrentino. Tanta fatica nell'impostare nell'ultimo quarto di campo.

24': Ancora il Cosenza in pressing, con il Pescara che di nuovo fatica ad uscire dalla propria metà campo. Diversi palloni interessanti per i lupi negli ultimi minuti.

27': Prima ammonizione del match ai danni di Antonio, che ha vistosamente trattenuto Mercado.

28': Ammonito anche Florenzi dopo uno scontro con Longobardi.

30': Ancora reti inviolate quando siamo alla mezz'ora di questo primo tempo. Cosenza molto alto e aggressivo ma che non riesce a trovare il tiro, Pescara in difficoltà in fase di costruzione ma che riesce a rendersi pericoloso con le sgroppate dei due esterni e gli inserimenti delle due punte.

31': TRINGALI LA SBLOCCA! 1-0! Calcio di punizione dal limite per i padroni di casa, sul punto di battuta si presenta Tringali che con un destro educato batte Petitucci!

37': Cosenza di nuovo in avanti alla ricerca del pari, Pescara che attende e prova a colpire in contropiede.

39': CALCIO DI RIGORE PER IL COSENZA! Teyou rientra sulla sinistra con una finta, Staver prova a recuperare il pallone ma colpisce il centrocampista del Cosenza!

40': ARIOLI BATTE SORRENTINO! 1-1! Bel calcio di rigori di Arioli, che infila il pallone sotto il sette!

42': MERCADO RISPONDE SUBITO E RIPORTA IL PESCARA AVANTI! 2-1! Bel pallone filtrante di Chiarella, che mette Mercado a tu per tu con Patitucci: piattone destro e Pescara di nuovo avanti!

44': Ci prova Arioli, che supera Sorrentino ma viene fermato in posizione di off-side.

45': FINE PRIMO TEMPO! L'arbitro non concede minuti di recupero e le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 2-1. Partita divertente e ricca di occasioni, con il Pescara che passa in vantaggio con la bella punizione di Tringali; risponde dagli 11 metri Arioli, che mette a segno il primo gol del 2021 per il Cosenza. Il gol partita è attualmente quello di Mercado, che infila alle spalle di Patitucci due minuti dopo il pareggio del Cosenza. Un secondo tempo che si preannuncia scoppiettante, con le due squadre pronte a darsi battaglia.

46': INIZIA LA RIPRESA! Calcio d'inizio del secondo tempo di Pescara-Cosenza!

48': Squadre che ricominciano subito con grande aggressività e agonismo, già diverse lotte in mezzo al campo. Cosenza ancora molto alto nel pressing, Pescara che cerca di prendere le misure.

49': COSENZA CHE RIMANE IN 10 UOMINI! Altro duello con Longobardi, altro cartellino giallo per Florenzi: il centrocampista rossoblù lascia il campo anzitempo, con gli ospiti che dovranno giocare un tempo con un uomo in meno!

53': Cosenza che nonostante l'uomo in meno cerca comunque il gol del pari, puntando sulla fantasia di Teyou e sulla fisicità di Arioli. Pescara attualmente in controllo.

54': Primo cambio della gara per il Cosenza, con Antonio che lascia il posto a Cimino.

58': Pescara che crea e si rende pericoloso dalle parti di Patitucci, regge bene il colpo la difesa del Cosenza. Cosenza che non riesce ad infilare il pallone giusto per provare la conclusione.

61': Superata l'ora di gioco con il risultato che rimane invariato. Partita giocata sempre a viso aperto da ambo le squadre.

61': Altro cambio per mister Ferrero, che inserisce Zilli per Belcastro.

66': Iniziano ad abbassarsi i ritmi di questa partita, con le due squadre che iniziano ad accusare la stanchezza. Pescara sempre prodigo sulle fasce, Cosenza molto ordinato dietro ma con poche idee davanti.

69': Primo cambio anche per il Pescara, con mister Iervese che si gioca la carta Caliò. Esce dal campo Belloni.

75': Quindici minuti più recupero alla fine, con il Cosenza che continua a pressare e a cercare l'occasione giusta per agguantare il pareggio. Pescara che ora ha molti più spazi in contropiede: la partita sembra si stia rivitalizzando.

76': Doppio cambio per gli ospiti, con Tempestilli e Teyou che lasciano il posto a Santapaola e Nicolau.

77': Cambio anche per il Pescara; Dieye subentra a Mercado.

82': Pescara ora leggermente sbilanciato in avanti, quasi volesse rispondere al pressing alto cosentino.

86': Gioco molto spezzettato in questi ultimissimi minuti di gara. Tanti falli compiuti dai giocatori di ambo le squadre.

89': Entra Seck tra le fila del Pescara, che va a prendere il posto di Blanuta.

90': L'arbitro concede 4 minuti di recupero.

90'+2': Ultimissimi minuti di partita parecchio concitati, gli schemi sono completamente saltati ed il Cosenza ora attacca a testa bassa.

90'+3': Palo del Pescara! Bel contropiede dei padroni di casa, con Chiarella che prova a calciare col mancino: pallone che scheggia il palo ed esce sul fondo!

90'+4': È FINITA! PESCARA 2-1 COSENZA! Vittoria del Delfino tra le mura amiche contro un ostico Cosenza, confermando il 2-1 maturato nei primi 45' in un secondo tempo povero di occasioni e molto più fisico. Tringali la sblocca su punizione, Artioli la riprende su rigore: per il gol vittoria del Pescara si accende l'asse Chiarella-Mercado, con quest'ultimo che appoggia di piattone alle spalle di Patitucci e chiude così l'incontro. Pescara che ora aggancia il Lecce a quota 20 punti in cima alla classifica, con ancora da recuperare però una partita: il match contro il Napoli. Cosenza che invece rimane fermo a quota 8 punti, che nonostante abbia trovato il primo gol del 2021 non riesce ancora a trovare la vittoria.

(Ricarica la pagina per aggiornare la cronaca.)

IL TABELLINO DI PESCARA-COSENZA

Marcatori: 31' Tringali (P), 40' rig. Arioli (C), 42' Mercado (P)

Pescara: Sorrentino, Staver, Longobardi, Chiacchia, Pedicone, Chiarella, Tringali, De Marzo, Mercado (77' Dieye), Blanuta (89' Seck), Belloni (69' Caliò). All: Iervese.

Cosenza: Patitucci, Antonio (54' Cimino), Duli, Ficara, Pascali, Teyou (76' Nicolau), Tempestilli (76' Santapaola), Prestianni, Florenzi, Belcastro (61' Zilli), Arioli. All: Ferraro.

Ammoniti: Antonio (C)

Espulsi: Florenzi (C)

Arbitro: sig. Rinaldi della sez. di Bassano del Grappa.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Pescara-Cosenza, le pagelle dei lupi: Teyou illumina, difesa sorpresa in contropiede