Fiorentina

UFFICIALE - Fiorentina, Bianco e Favasuli si legano ai viola: ecco i dettagli

La società Viola ha ufficialmente blindato i due talenti della cantera

19.08.2022 18:10

Per quanto riguarda il panorama nazionale, la Fiorentina è stata una delle società che negli ultimi anni ha operato meglio a livello di settore giovanile: infatti la bravura dei gigliati è stata quella di formare giocatori che potessero esordire in prima squadra o che almeno si ritagliassero un ruolo di rilievo tra i professionisti. Fortunatamente, sembra che i Viola vogliano proseguire con la direzione intrapresa: nella giornata odierna infatti, la Fiorentina ha reso noto sia il prolungamento fino al 2026 di Alessandro Bianco che la firma del primo contratto da professionista di Costantino Favasuli.

Permanenza o prestito?

Alessandro Bianco è uno dei gioielli del vivaio Viola. Dopo essere cresciuto nel Chisola Calcio, il classe 2002 è stato acquistato nel 2019 avviene il suo passaggio in Toscana. Da subito aggregato alla formazione Primavera, Bianco in tre stagioni totalizza 86 presenze condite da 8 reti e 13 assist tra Coppa Italia e campionato. Da un punto di vista tattico, il 20enne può ricoprire sia il ruolo di centrocampista che quello di mediano. In campo può essere definito come un giocatore che sa abbinare la grinta alla qualità. Per quanto riguarda il presente, il rinnovo da lui firmato è sicuramente una investitura da parte della società che crede molto nelle sue potenzialità: da vedere se Bianco potrà guadagnarsi un ruolo rilevante all'interno della formazione di mister Italiano oppure diventerà protagonista della "solita" girandola di prestiti.

Pronto a sbocciare

Dopo le due stagioni in termine di minutaggio chiuse in crescendo, Costantino Favasuli è pronto a scalare le gerarchie della Primavera di mister Aquilani. Il classe 2004 esordisce nell'U19 il 9 marzo 2021 nella partita persa in trasferta contro la Sampdoria. Lo scorso anno Favasuli riesce a totalizzare 24 presenze in campionato condite da 2 reti e 1 assist. Da un punto di vista tattico l'ex U17 è un elemento molto duttile in quanto può ricoprire sia il ruolo di mezz'ala sinistra ma all'occorrenza anche terzino sinistro o ala offensiva. La firma del suo primo contratto da professionista rappresenta una grande investitura da parte della società che spera che il ragazzo possa raggiungere la sua consacrazione. 

Foto Leonardo Bartolini

PRIMAVERA 1 LIVE! Segui in diretta su MondoPrimavera.com la prima giornata
Juventus, contro il Sassuolo torna un fuori quota in Primavera