Generiche

Gioia grande per Piccinini e Palumbo: esordio in A con Sassuolo e Udinese

I due classe 2002 hanno debuttato in A nell'ultimo turno di campionato

Emanuele Giacometti
03.08.2020 09:27

Foto di Elisa Citron e Canale Sassuolo

La prima volta non si scorda mai. Proprio così, anche se Stefano Piccinini difensore centrale classe 2002 del Sassuolo, una prima volta l'aveva già vissuta. Il baby della Primavera aveva esordito nel calcio dei grandi il 4 dicembre scorso, in coppa Italia contro il Perugia (vittoria perugina 1-2) giocando 85 minuti. Ieri invece, Roberto De Zerbi gli ha concesso il lusso di debuttare nella massima serie italiana, subentrando a Rogerio al minuto 82 del match contro l'Udinese. Una partita che ha visto prevalere i friulani 0-1 e dove c'è stato anche l'esordio di Martin Palumbo dell'Udinese (anch'egli classe 2002), quest'ultimo entrato in campo in pieno recupero al posto di Wallace.

Farsi le ossa con i grandi - Serie A 38^ giornata
ESCLUSIVA MP - Inter, il futuro di Mulattieri sarà in Serie B