Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Bologna- Hellas Verona 1-0: la decide Motolese, i veneti troppo passivi regalano la partita agli emiliani, che trovano tre punti strameritati.

Le formazioni ufficiali e la cronaca in diretta di Bologna-Verona

02.02.2022 00:30

Allo stadio “Niccolò Galli” va in scena una partita spartiacque per le due squadre attese in campo: il Bologna infatti ospita il Verona di Corrent, reduce da un pareggio prestigioso, che sapeva di vittoria fino ai minuti di recupero, contro l'Atalanta. La posta in palio è altissima, perché in caso di vittoria i padroni di casa potrebbero agganciarsi al treno per la salvezza, restando a contatto con il Lecce fresco di pareggio con la Roma capolista; d'altro canto, una vittoria di un lanciatissimo Verona permetterebbe agli scaligeri di francobollarsi al Milan e di allungare ulteriormente sulla zona salvezza. Insomma, i tre punti farebbero comodo ad entrambe e le premesse per una partita dai tanti contenuti tecnici ed emozionali ci sono. Noi racconteremo tutto questo su mondoprimavera.com dalle 14:30.

CRONACA

1' SI PARTE! Pronti, via, subito Bologna attivo in area con un destro di Paananen che si perde lontano dai pali.

4' Bologna con il pallino del gioco in mano e con una manovra più fluida in questo inizio.

6' Altra conclusione del Bologna: Pyyhtia calcia preciso ma con poca forza, si distende bene Kivila a respingere sul lato.

9' Primo giro dalla bandierina per gli emiliani che stanno dominando il campo. Il corner però viene cestinato da Bartha che batte male dalla lunetta.

12' Break del Verona affidato al talento di Florio, doppio dribbling e scarico per Bragantini che calcia alto.

15' Prova a scuotersi e ad entrare in partita il Verona, per ora rimangono nel torpore Yeboah e Flakus, due tasselli troppo importanti negli equilibri degli schemi offensivi, che stanno risentendo della loro assenza dal campo.

18' Primo sprint di Yeboah nello spazio, il 9 prende il tempo alla difesa ma viene colto in fuorigioco dal guardalinee: segnali di un risveglio per gli scaligeri.

20' Altro sinistro di Paananen murato da un sontuoso Calabrese, che chiude anche su Cupani a pochi metri dalla porta prendendosi un fallo di vitale importanza.

21' Duello a suon di chiusure tra centrali difensivi: stavolta è Amey a chiudere con una splendida acrobazia sull'iniziativa di Yeboah.

22' PALO DI PAANANEN! Chance colossale sul sinistro di Paananen, che calcia in porta trovando la risposta stentata di Kivila e il palo che restituisce il pallone al portiere del Verona.

24' Sempre Paananen, di gran lunga il più attivo e pericoloso tra i 22 in campo: sinistro stavolta meno convinto, addormentato da Kivila tra le sue braccia.

27' Doppia conclusione di Urbanski dal limite, murato la seconda volta anche da un compagno. Il canovaccio tattico non cambia: il Bologna propone gioco, il Verona si chiude e prova a ripartire finora con poca continuità.

32' Simulazione di Cupani secondo l'arbitro: grande break di Bartha che aziona Cupani, l'attaccante sposta tutti col fisico e confluisce in area, dove effettivamente subisce un contatto da un avversario. L'arbitro però lo giudica un contatto debole e lo ammonisce.

38' Prova ad accendersi Florio, chiamato a trascinare la squadra aldilà della propria trincea difensiva: calcio d'angolo conquistato sulla sinistra, scambio con Bragantini e destro sballato sul fondo.

40' Si infiamma ancora Urbanski che nella transizione offensiva è devastante, cross a cercare un compagno ma il Bologna occupa male l'area e il pallone si perde sulla corsia.

45' Buono spunto di Bragantini e punizione conquistata dal limite, lo schema però è confusionario e il Verona si perde in un bicchiere d'acqua.

45' FINE PRIMO TEMPO! La freccia dell'arco rossoblù è ancora spuntata sottoporta, ma i presupposti per far male ci sono stati lungo tutto il primo tempo: bene Urbanski, Paananen e Bartha, di gran lunga i più velenosi; dall'altra parte, Verona troppo rinunciatario proprio nell'impostazione della partita, difesa esagerata dell'area e poca creatività in attacco, aspettando ancora l'ingresso in partita di un addormentato Flakus e di un inconcludente Yeboah. Ci si aspetta una partita diversa nel secondo tempo, con ganci e montanti da una parte all'altra del campo.

45' DI NUOVO IN CAMPO! Subito stravolgimenti negli undici dei padroni di casa: nel Bologna esce Cupani per Raimondo ed esce Wallius per Corazza. 

46' SUBITO CORAZZA A CENTIMETRI DALL'1-0! Sinistro secco del solito Paananen, Kivila non perfetto alla respinta, sul tap-in si fionda Corazza che la spedisce sull'esterno della rete.

48' Non sembra cambiato il copione, Bologna sempre arrembante ed elettrico in avanti, Verona chiuso a riccio a protezione dell'area.

52' Il solito Florio a prendersi le responsabilità più pesanti: si prende una punizione di prepotenza ma la batte direttamente sul fondo.

55' Miracolo di Engué che ferma Urbanski lanciato verso Kivila: il 7 del Bologna si conferma tra i più attivi in campo.

57' Flakus ingaggia il duello fisico con Amey, il centrale risolve in calcio d'angolo anticipando l'uscita bassa del suo stesso portiere.

58' A sorpresa, fuori Florio e Turra nel Verona: dentro Sulejmane e Verzini. Stupisce specialmente la scelta sul numero 7, di gran lunga il più convincente nell'undici di Corrent.

61' MOTOLESE STAPPA IL MATCH! Vantaggio strameritato per il Bologna, che arriva sul solito cross telecomandato di Paananen, testata di Motolese che bacia il palo e si insacca.

64' Abbandona il campo un Flakus impalpabile, entra al suo posto Mediero.

66' Destro di alleggerimento di Urbanski dal limite, il pallone era allettante ma la conclusione è da rivedere.

68' Dentro Rocchi e Wieser per Bartha e Paananen. Mister Vigiani vuole anticipare la stanchezza comprensibile dei suoi inserendo forze fresche.

73' Partita che sembra in ghiaccio per gli emiliani, ma occhio ai finali di partita dei veneti, spesso molto importanti.

74' Termina la partita anche del migliore in campo, Urbanski: al suo posto Vigiani si affida a Casadei.

79' Ultimi sussulti dell'Hellas. Dalla bandierina Verzini va direttamente verso i pali, attento Bagnolini che fa buona guardia.

82' Corrent si gioca le sue ultime carte: Grassi e Caia rilevano Ghilardi e Joselito Gomez.

84' Verona che sembra farsi guidare dalla corrente, dai nervi. Le idee però latitano e a trarne vantaggio è proprio il Bologna, che ne approfitta per far passare i minuti.

86' Calabrese stende Raimondo in proiezione offensiva, giallo sacrosanto per il capitano del Verona.

90' Timide proteste del Bologna per un contatto sospetto in area su Rocchi, nulla da ravvisare per l'arbitro.

93' FINISCE QUI! Vittoria di misura che sta stretta ad un Bologna sugli scudi e arrembante dall'inizio alla fine; decide Motolese, che rade al suolo il muro eretto da un Verona troppo rinunciatario e appannato in avanti.

MARCATORI: 61' Motolese (B);

BOLOGNA: Bagnolini, Amey, Stivanello, Urbanski (dal 74' Casadei),Bartha (dal 68' Rocchi), Pyyhtia , Cupani (dal 45'Raimondo), Paananen (dal 68'Wieser), Motolese, Wallius (dal 45' Corazza), Annan. A disp.: Raffaelli, Franzini, Sakho, Casadei, Raimondo, Rocchi, Arnofoli, Corazza, Wieser, Mazia, Petrelli.

VERONA: Kivila, Engué, Calabrese, Florio (dal 58' Sulejmane), Turra (dal 58' Verzini), Yeboah, Flakus (dal 64' Mediero), Joselito Gomez (dall'82' Caia), Terracciano , Bragantini, Ghilardi (dall'82' Grassi). A disp.: Boseggia, Patuzzo, Redondi, Kemmpainen, Verzini, Diaby, Grassi, Caia, Minnocci, Cisse, Kakari, Mediero.

AMMONITI: 86' Calabrese (V); 

Arbitro sig. Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 1, Juventus-Sassuolo 2-0: emiliani mai in partita, i bianconeri s'impongono con Iling e Chibozo