Juventus

Juventus-Ascoli, le pagelle dei bianconeri: Miretti super, Da Graca e Barrenechea rispondono presente

Le pagelle dei ragazzi di Bonatti

Luca Fioretti
17.04.2021 13:00

Garofani 6 Risponde sempre presente le poche volte in cui viene chiamato in causa.

Mulazzi 6.5 Offre un'ottima pressione sin dai primissimi minuti di gara. È bravo ed intelligente a conquistarsi preziosi calci di punizione che fanno rifiatare la squadra.

Ntenda 6 Poco intraprendente nelle battute iniziali, subisce a tratti la pressione di un intraprendente D'Agostino. Nella ripresa alza il suo baricentro e si propone con più frequenza in avanti.

Barrenechea 7 Si libera dalle marcature per ricevere palla dai due difensori centrali e avviare l'azione dal basso, recupera la sfera quando questa transita nella sua zona. Trasforma il rigore poco prima dell'intervallo (60' Omic 6 Offre una discreta prova nella mezz'ora concessagli da Bonatti. Prova anche a calciare verso la porta avversaria ma è impreciso nella conclusione).

De Winter 6.5 Ottimi i suoi anticipi sui portatori di palla avversari, offre una prestazione solida e con rare sbavature.

Riccio 6.5 Buona solidità difensiva, altrettanto positiva la sua gestione della sfera per avviare l'azione dal basso.

Iling-Junior 6 Impreciso e poco brillante negli ultimi metri a ridosso dell'area di rigore. Bravo nel conquistarsi il calcio di rigore poco prima del duplice fischio. Nella ripresa solo il palo gli nega la gioia del gol (79' Sekulov sv).

Miretti 7.5 Inizialmente poco preciso nelle conclusioni dalla distanza, al quarto d'ora disegna una fantisca parabola in occasione del gol del vantaggio bianconero. La sua prestazione lievita per precisione e qualità nelle giocate (72' Cerri 7 Entra e si fa trovare pronto: a cinque minuti dal termine propizia l'autogol per la quarta rete bianconera).

Da Graca 7 Quando ha palla tra i piedi è sempre una minaccia per la retroguardia marchigiana. Sbaglia qualche semplice conclusione davanti alla porta, ma nella ripresa si riscatta e segna la rete del 3-0 approfittando di una sbavatura difensiva dell'Ascoli (60' Sekularac 6.5 Entra offrendo subito tanta corsa e quantità in mezzo al campo. In pieno recupero spinge in porta il pallone del definitivo 5-0).

Soulè 6.5 Risulta sempre imprevedibile quando porta palla tra le linee, contribuisce a dare qualità alla manovra offensiva della Juventus (60' Cotter 6 Sin dal suo ingresso in campo fa vedere grinta e pressione costante sui portatori di palla avversari).

Bonetti 6 Offre più quantità che qualità, risulta impreciso quando deve concludere verso la porta avversaria. La sua partita è nettamente migliore in fase di non possesso, dove tiene bene la propria posizione in campo.

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Grosseto, mister Pieri: "Ripartiamo con la consapevolezza dei nostri mezzi"