Ascoli

Ascoli-Milan: le pagelle dei bianconeri: Re propositivo, Bolletta un muro

Le pagelle della squadra di mister Seccardini

05.06.2021 13:54

Bolletta 6,5: Compie una grande parata al 68' su Nasti negandogli la gioia del goal. Salva spesso i padroni di casa dal baratro compiendo sia ottime uscite che ottime parate. Non ha colpe sui due goal subiti.

Pulsoni 5,5: Lascia spesso la propria area di competenza scoperta dedicandosi maggiormente alla fase offensiva. Gli ultimi venti minuti non riscattano la sua brutta prestazione. 

Luongo 6: Tra i terzini é il piú positivo cercando perlomeno di proporre idee e linee di passaggio ai propri compagni di squadra.

Ceccarelli 5: Oggi in posizione di playmaker gioca paradossalmente  pochissimi palloni risultando non molto presente nel gioco dei suoi. Non riesce a dare ordine in mezzo al campo soffrendo anche lui il pressing degli ospiti. (dal 46' Suliani 5,5 entra con poca concentrazione perdendo, dopo tredici minuti, una palla velenosa sulla trequarti rischiando quindi regalare al Milan la possibilità del tris. Spesso é in ritardo nei contrasti vedendosi obbligato a chiudere gli avversari con le “cattive”. É abbastanza fuori dal gioco dei suoi. 

Markovic 6: Pronti via e dopo neanche cinque minuti dall'inizio del match si fa sorprendere dalla velocitá di Nasti che fortunatamente per i suoi fallisce il vantaggio. Nel secondo tempo tira fuori la grinta ed il coraggio cercando di tenere alta la linea difensiva partecipando anche alle iniziative offensive.

Alagna 5,5: Dopo una trentina di minuti discreti si fa ingannare dalla lunga rimessa di Coubis perdendosi quindi sul secondo palo Capone. Complessivamente in fase difensiva non é attento facendosi sfuggire spesso sia Nasti che Capone. La sua giornata “no” si chiude con il rigore sbagliato.

Re 6,5: Per la prima volta in campo dal primo minuto, gioca un buon match vivace rendendosi in qualche occasione pericoloso; nel secondo tempo é una spina nel fianco per la retroguardia avversaria.(dal 64' Palazzino 5,5: pronti via e concede subito un contropiede velenoso agli avversari; non efficacie sottoporta).

Olivieri 5: Oggi vive una giornata no sbagliando molti palloni e non rendendosi mai pericoloso. 

Lisi 6,5: Nella prima frazione é tra i piú propositivi dei suoi, cerca di coprire la palla facendo salire i suoi. Nonostante l'Ascoli sia chiusa in difesa, é una spina nel fianco grazie alla sua rapidità e la sua furbizia. (dal 79' Franzolini: SV).

D'Agostino 5,5: sbaglia molti palloni semplici non entrando mai nel vivo del gioco offensivo della compagine di mister Seccardini.(dal 64' Riccardi 5: non entra mai nel vivo delle giocate offensive).

Intiniacelli 6: Nella prima frazione si sacrifica cercando di limitare, anche con le cattive, Tonin. Nella seconda frazione gioca con la mente libera cercando di approfittare della brutta uscita di Moleri per segnare.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Primavera 3, le pagelle di Foggia-Avellino: Carella decisivo, Mocanu croce e delizia