Generiche

Serie C, prima doppietta per il terzino Piccardo

Oltre alla doppietta di Piccardo, anche i primi gol di Galazzi con il Piacenza e Fiorani con il Ravenna

Karim Dafirbillah
06.12.2020 20:58

SCOPRI COME VIVERE DUE GIORNI DI OSSERVAZIONE CALCISTICA CON 'SCOUTIT' 

Nella stessa Giornata di campionato di Serie A, che si concluderà stasera con il posticipo Fiorentina-Genoa, dove spicca la doppietta di un esterno offensivo, Achraf Akimi dell'Inter, ce n'è un altro a fare notizia allo stesso modo dell' ex Borussia Dortmund, cioè con una doppietta, anche se si tratta del campionato di Serie C: Matteo Piccardo, esterno difensivo del Genoa e attualmente in prestito alla Pergolettese. La partita in questione è Carrarese-Pergolettese, succede tutto negli ultimi quindici minuti: all'80° mister De Paola decide di sostituire l'esterno d'attacco Bariti con il classe 2000. La scelta, infatti, sembra azzeccata: dopo solo un minuto, il giovane si fa trovare pronto in area sul passaggio di Morello, dopo una discesa sulla sinistra di quest'ultimo. Passano tre minuti e ancora lui si fa trovare pronto quando intercetta un passaggio non tanto calibrato e deciso del difensore della squadra toscana Agyei. A nulla vale la rete dei toscani, all'87°, su rigore d'Infantino. Una doppietta dal doppio importante valore: per Piccardo, che oltre a segnare il primo gol tra i professionisti (quello iniziale) riesce a fare il bis e, dunque, a segnare anche la prima doppietta, e per la squadra di Crema, che con questa vittoria trova una boccata d'ossigeno ed esce, per il momento, dalla zona rossa della classifica del Girone A di Serie C. Al terzino auguriamo tanti altri gol, ovviamente. 

Come auguriamo altrettanti gol ai giovani Nicolas Galazzi (nella foto piccola in alto a destra) e Marco Fiorani (nella foto piccola in basso a destra). Il primo, classe 2000, attaccante del Piacenza, partecipa alla goleada che stende, sorpendentemente, la Pro Sesto (sempre nel Girone A di Serie C). È il 59° e Maio, entrato al posto di Maritato, anche se ben marcato, tenta un tiro rasoterra che Livieri respinge verso il centro dove il giovane è lèsto ad anticipare tutti e ad insaccare: è il quarto gol per il Piacenza (la partita finirà 6-0) ed il primo tra i professionisti per Galazzi. Il secondo, classe 2002, centrocampista del Ravenna, segna il gol del momentaneo pareggio contro il Padova: gran diagonale rasoterra di destro, in area, ad incrociare, degno di un grande attaccante. Purtroppo a nulla varrà perché i giallorossi perderanno in casa 3-1 con la capolista e rimanendo terzultimi nella classifica del Girone B di Serie C. Altri tre giovani gol tra 'grandi', quindi, che non solo vanno ad impreziosire il curriculum personale dei ragazzi, ma danno sempre più valore ai settori giovanili, oltre che ad un campionato avvincente come quello della Serie C.

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 5^ giornata: bagarre in vetta nell'A, Trotta e Oltremarini fanno il vuoto
Roma, Zalewski finalmente negativo: il debutto si avvicina?