Credit foto: Martina Cutrona
Primavera 1

Empoli-Udinese, le pagelle degli azzurri: Barsi tarantolato, Marianucci pilastro

Le pagelle della squadra toscana

40. Stubljar 5,5: respinge il tentativo iniziale del connazionale Pejicic, ma rischia ogniqualvolta effettua un'uscita alta. Certamente un fondamentale su cui lo sloveno classe 2004 deve lavorare parecchio.

16. Boli 6: fa valere l'esperienza raccolta nel torneo sfruttando le doti fisiche nei duelli.

4. Marianucci 7,5: mura di testa un tiro dalla distanza indirizzato pericolosamente verso lo specchio, bada al sodo nelle spazzate senza preoccuparsi dell'estetica, si ritaglia pure lo spazio per due bordate nella seconda frazione. Solida e superba prestazione individuale.

14. Guarino 6,5: ammonito poco prima della mezz'ora per un intervento in ritardo alle spalle di Asante; si getta in spaccata su un traversone di Russo evitando allo stesso numero 77 un tap-in da due passi. In coppia con Marianucci concede le briciole agli attaccanti di Jani.

30. Angori 6,5: con una puntuale diagonale difensiva ripiega benissimo in area impedendo a Russo una chance colossale. Partecipa attivamente all'ottima prova difensiva dei suoi.

22. Zenelaj 6: poco appariscente ma sempre in partita in entrambe le fasi di gioco.

5. Degli Innocenti 7: determinante in tutte le azioni sia in fase di interdizione in cui funge da piovra tentacolata, sia quando amministra le ripartenze empolesi con estrema lucidità. Lascia il campo in anticipo a causa di un problema fisico (dall'85' 98. Dragoner S.V).

25. Ignacchiti 5,5: lascia l'impronta nell'azione corale della rete. Di contro al 56' sciupa l'abnorme chance di raddoppiare in contropiede intestardendosi in un dribbling di troppo invece di tirare (dal 67' 37. Kaczmarski 6: ingresso sufficiente caratterizzato da decisi contrasti e ragionati break palla al piede).

2. Barsi 8: quando entra in possesso provoca la tachicardia agli ospiti. Induce al giallo ben tre avversari – Buta, Pejicic ed Abdalla –, ma soprattutto si fionda in scivolata sulla respinta di Di Bartolo stappando un match bloccatissimo. Il suo primo timbro in campionato vale tre punti all'Empoli.

87. Nabian Herculano 6,5: ogni tanto in rapidità impensierisce la retroguardia avversaria; sua la conclusione ribattuta da cui scaturisce il goal dell'1-0 (dal 76' 9. Alessio 6: guadagna un paio di punizioni e possessi che consentono ai compagni di respirare e alzare il baricentro).

13. Seck 6,5: inizialmente impegnato più difensivamente che offensivamente, sale di livello col passare dei minuti. Quando si accende mette in allerta i difensori bianconeri coi suoi strappi; in contropiede manda in porta Ignacchiti servendogli un assist al bacio sprecato dal centrocampista (dal 76' 73. Tropea 6,5: mura in collaborazione con Angori un tiro ben scoccato da De Crescenzo; fa venire i brividi alla schiena a Di Bartolo quando riesce nell'impresa di scheggiare due volte la traversa con lo stesso cross deviato).

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Empoli-Udinese, le pagelle dei bianconeri: Castagnaviz passe-partout, Pejicic possibile astro nascente
Rosario Savoca
Siciliano classe 2002 della provincia di Catania, amante di fantacalcio, statistica, narrativa sportiva e corretta informazione. Sogna di intraprendere la carriera giornalistica con un occhio di riguardo sin da bambino alla telecronaca sportiva