foto AC Milan
Milan

Inter-Milan, le pagelle dei rossoneri: Nasti dominante, El Hilali entra e decide, molto bene i cambi

Le pagelle degli ospiti

09.05.2022 21:45

Despalnches 5,5: sbavature sui due gol, specialmente in occasione dell'uscita che spalanca la porta al 2-1 di Fabbian.

Coubis 6: bene nella prima frazione, in debito di ossigeno nella seconda parte, quando è costretto a fare gli straordinari nelle ripartenze nerazzurre.

Bosisio 5: imperdonabile l'espulsione, pesante soprattutto per il finale di stagione in cui serve avere tutto l'organico a disposizione.

Stanga 6: comanda bene la difesa, tenendo in linea di galleggiamento la squadra negli ultimi 10 minuti, quando i rossoneri sono sotto di un gol e di un uomo.

Borges 6: spinge con più continuità all'inizio, partita tutto sommato da sfondo bianco e qualche sprazzo di colore.

Foglio 6,5: velenoso agli esordi della partita, bene anche nella fase un po' più interlocutoria del match, quando serve un lavoro di copertura e di tenuta mentale. Dal 65' Marshage 6: buono il lavoro di raccordo tra centrocampo e difesa, in generale un buon impatto dalla panchina.

Robotti 6: si prende l'incarico della gestione del possesso e dei ritmi, sfortunato perché esce anzitempo per infortunio. Dal 69' Eletu 6,5: approccio perfetto alla partita, equilibrio sulla mediana e assist per il pareggio di El Hilali.

Gala 6,5: a mani basse la migliore notizia di questo sbiadito finale di stagione per i rossoneri. Anche oggi grande sostanza e presenza offensiva. Dal 65' Traore 6,5: ingresso spartiacque, si isola spesso nell'uno contro uno e crea non pochi problemi alla difesa avversaria.

Bozzolan 6: fa troppo spesso “on/off”, alterna momenti di grande spinta offensiva a momenti di buio totale. Dal 53' Incorvaia 6: discreta la fase offensiva, buona quella difensiva, concentrato e puntuale negli interventi.

Nasti 7,5: la sua partita più completa, il gol è un saggio di tutte le sue qualità nel dribbling e nel cinismo sottoporta, in generale si fa vedere molto e non dà punti di riferimento alla retroguardia. Nel finale va ad inerzie dal gol del colpaccio rossonero.

Lazetic 5,5: non riesce mai a prendere confidenza con un ruolo non suo, quello da trequartista. Un pesce fuor d'acqua così lontano dalla porta, dove non può sprigionare a dovere il suo tiro. Dal El Hilali 7: entra e determina, combina benissimo con Nasti e fissa il risultato sul 2-2 con una delle sue giocate di talento puro, unito a un pizzico di fortuna sulla deviazione.

 

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Under 16, Belgio-Italia 2-2 (6-5 dcr): gli azzurrini chiudono al terzo posto