Primavera 3

Primavera 3C, Catania-Avellino 3-3: fiume di reti a Torre del Grifo

Primavera 3C, cronaca e tabellino di Catania-Avellino

Dal campo Pokay (ex 3) di Torre del Grifo Village di Mascalucia in provincia di Catania, alle ore 11:00 di domenica 30 gennaio va in scena Catania-Avellino, valida per la 13ª giornata (4ª del girone di ritorno) del girone C del campionato Primavera 3 “Dante Berretti”. Dopo il pareggio in rimonta nel derby della settimana scorsa contro il Palermo, i rossazzurri giungono alla prima sfida casalinga successiva alla sosta natalizia carichi ed intenzionati ad ottenere tre punti coi quali sorpasserebbero il Potenza in classifica. Dall'altra parte i campani vogliono interrompere la striscia di partite senza vittoria che va avanti ormai addirittura dal lontano 20 novembre. Entrambe le compagini sono, dunque, motivate a scendere in campo col piglio giusto. Dopo lo scoppiettante 1-3 in terra campana, vedremo chi la spunterà stavolta in casa dei siciliani.

Seguite a partire dalle ore 11:00 la cronaca testuale di Catania-Avellino su MondoPrimavera.com affidata a Rosario Savoca.

 

CRONACA:
Spettacolo puro al campo Pokay (ex 3) di Torre del Grifo Village dove l'Avellino approccia bene la gara passando in vantaggio al 6' grazie al numero 8 Daniele De Maio. Tempestivo il pareggio dei rossazzurri che arriva al minuto 22 con la quinta rete stagionale di Lorenzo Tropea. È il preludio di un match avvincente e ricco di occasioni. Termina, dunque, sul punteggio di 1-1 la prima frazione. Pure nella ripresa è ancora una volta la squadra campana ad entrare meglio in campo ed a concretizzare in due opportunità la mole di gioco creata: prima Musto al 57' e poi Florio al 72' stabiliscono un momentaneo ed apparentemente rassicurante doppio vantaggio. Come già accaduto una settimana fa nel derby contro il Palermo, il Catania si ritrova a rincorrere in una situazione al limite dell'irrecuperabile; ed anche stavolta, nel giro di pochi minuti, è la doppietta di un singolo a ristabilire la parità. Entrato in campo all'ora di gioco segnando il suo debutto in Primavera 3 è, infatti, l'attaccante classe 2005 Sebastiano Pisasale – capitano dell'Under 17 etnea – a siglare le due reti del definitivo 3-3. Tra le fila del Catania da segnalare anche l'esordio del centrale difensivo classe 2006 Fabiano D'Amore, subentrato al 71' a Cannavò.

Si conclude così la 4ª giornata di ritorno del girone C del campionato Primavera 3 che vede terminare in pareggio quattro delle cinque sfide totali. Con questo risultato la formazione di Orazio Russo aggancia il Potenza ed il Bari (i galletti hanno una gara da recuperare, ndr) a quota 18; quella di Iandolo, invece, sale a quota 9 punti. Nel prossimo turno, in occasione del primo weekend di febbraio, i biancoverdi ospiteranno ad Avellino il Bari, mentre gli etnei faranno visita in quel di Pagani alla Paganese.


IL TABELLINO DI CATANIA-AVELLINO

Marcatori: 6' De Maio (A), 22' Tropea (C), 57' Musto (A), 72' Florio (A), 78' e 85' Pisasale (C)

Catania: Coriolano; Napoli, Cannavò (dal 71' D'Amore), Panarello [C], Scaletta; Di Pietro, Sciuto, Gabriele Russo (dal 62' Pisasale); Al Sein, Flavio Russo, Tropea (dall'80' Cugnata). A disposizione: Passanisi, Magrì, Papale, Bonaccorso, Platania, Rogazione, Castillo. Allenatore: Orazio Russo

Avellino: Petrone; Di Paola, Panariello, Stanzione, Di Martino (dall'87' Alaria); De Maio, Longobardi (dal 62' D'Anna), Tarcinale; Florio (dal 79' Sorrettone), Mocanu [C] (dall'87' Panico), Musto. A disposizione: La Sala, Colurciello, Caldiero, Solaro, Passerini. Allenatore: A. Iandolo

Ammoniti: Tropea (C); De Maio e Petrone (A)

Arbitro: signor R. Pavano della sezione di Enna coadiuvato dagli assistenti numero 1 D. Pernicone e numero 2 E. Pennisi entrambi della sezione di Catania
 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 4, Ancona Matelica-Monterosi Tuscia 1-0: Gurini firma la vittoria biancorossa