Lazio

Lazio, tra Covid e infortuni Inzaghi lancia Czyz: esordio per il classe 2001

Esordio in UCL per Czyz con la Lazio

Simone Brianti
29.10.2020 05:25

FOTO MARTINA CUTRONA

Serata di Champions League giocata con sacrificio e cuore dalla Lazio di Simone Inzaghi. Dopo aver trovato la vittoria contro il Dortmund all'Olimpico, era importante dare continuità di risultati e farlo in questa situazione ha dato conferme sulle qualità della rosa e sulla voglia dei biancocelesti di andare avanti nella competizione che mancava da anni. Tanti assenti e una panchina colma di Primavera con i soli Muriqi e Pereira tra i big. 
 

La Lazio passa in vantaggio al 14' con Correa prima di vedersi riacciuffare nel punteggio su calcio di rigore a fine primo tempo, una partita, come detto in precedenza, di sacrificio e cuore, caratteristiche che la Lazio ha espresso con ogni singolo giocatore. Nella ripresa oltre alle già pesanti assenze, ha dovuto lasciare il campo Caicedo per un colpo alla spalla, al suo posto Inzaghi ha fatto esordire Czyz, centrocampista classe 2001 che ha dato una grossa mano in mezzo al campo. Giocatore polacco arrivato dal Lech Poznan ha subito messo in campo le qualità richieste per la partita dimostrandosi volenteroso e generoso. Partita sufficiente la sua per lo spirito, non era semplice contro un avversario complicato, ma la serata di ieri per Czyz sarà indimenticabile: esordio con la Lazio in una notte di Champions, un po' come nelle favole.

 

Primavera 2, la classifica aggiornata dopo il weekend
Gubbio, un altro positivo nella squadra Under 17