SPAL

Spal-Inter, le pagelle degli estensi: Ellertsson è incontenibile, Seck sposta gli equilibri

Le pagelle dei ragazzi di mister Scurto

Leonardo Bosello
26.09.2020 16:00

 

Galeotti 7:  su questa vittoria c'è la sua firma; nel primo tempo si supera su un tiro deviato di Carboni, nel finale nega il possibile 2-2 nerazzurro con una parata superlativa d'istinto su Bonfanti.

Alcides 6.5: ex della partita, gioca una buona gara sia in fase difensiva che offensiva. Va vicinissimo al 2-0 nel finale di primo tempo dove da dentro l'area impegna severamente Stankovic. Dal 60' Suffer 6.5: entra con il piglio giusto e aiuta la squadra fino alla fine.

Iskra 6.5: è uno dei più esperti della squadra vista la scorsa stagione in primavera spallina, difende con ordine e va vicino al gol nel primo tempo dove sfiora la traversa con un gran tiro da fuori.

Peda 6.5: ottimo lavoro difensivo su Satriano, con Owolabi forma una coppia solida e affiatata.  

Owolabi 7: grande dimostrazione fisica e tecnica del centrale canadese. Dopo il gol alla prima giornata, il 5 spallino completa una prestazione quasi impeccabile in marcatura e copre la profondità con attenzione e ordine. Viene sostituito perchè ammonito. Dal 77' Raitanen 6: entra nel momento peggiore della gara, dove l'Inter spinge e accorcia le distanze.

Zanchetta 7: recupera il pallone e serve l'assist per Ellertsson nell'azione del primo gol. Mantiene l'ordine in mezzo al campo e conduce la squadra verso una splendida vittoria. 

Attys 7: altro ex della gara, gioca con serenità e intensità in mezzo al campo, salta facilmente l'uomo e regala belle giocate. Esce per infortunio. Dal 60' Semprini 6.5: dà sostanza al centrocampo spallino e lotta su tutti i palloni.

Ellertsson 7.5: gol e assist per il centrocampista islandese che giganteggia in mezzo al campo. Al 16' apre le marcature con un perfetto mancino ad incrociare che batte Stankovic. Per tutta la partita semina il panico nel centrocampo avversario. Dopo la scorsa stagione dove veniva schierato spesso esterno d'attacco, l'8 spallino da mezzala puo' essere artefice di una grande annata in Primavera1.  

Moro 6.5: l'ex Genoa gioca una gara molto positiva: dà battaglia su ogni pallone contro i centrali nerazzurri ed impegna severamente Stankovic nel primo tempo. Sarà sicuramente uno dei punti cardine della squadra di Scurto per questa stagione. 

Seck 7.5: il 10 spallino è decisivo nel pomeriggio del Mazza: salta spesso il diretto avversario, dialoga bene con i compagni e conclude con grande pericolosità verso la porta di Stankovic. Segna lasplendida rete del 2-0 spostandosi il pallone dal destro al sinistro e sparando la sfera nell'angolino lontano. Dall'83 Borsoi: s.v. 

Piht 6.5: l'attaccante estone classe 2001 lotta nella morsa dei difensori nerazzurri e gioca per la squadra, rincorrendo i portatori di palla avversari. Nella ripresa ha una grandissima occasione a tu per tu con Stankovic ma si fa ipnotizzare e calcia addosso al portiere dell'Inter. Dall'83 Campagna: s.v.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Bologna-Cagliari, le pagelle del Bologna: Ruffo Luci uomo partita