Udinese

Hellas Verona-Udinese, le pagelle dei friulani: delude Ferla, bel gol di Cum

Le pagelle della squadra di mister Moras

Gianluca Andreuccetti
03.04.2021 12:02

Carnelos 6: Rispetto al collega avversario preferisce non partecipare direttamente alla costruzione dal basso. É esente da colpe sui 3 gol subiti. 

Rossitto 5,5: Sulla sua fascia soffre la qualitá di Bertini il quale spesso “duetta” con Agbugui non dando mai al suo avversario nessun punto di riferimento.(dal 72' Codutti: SV). 

Cucchiaro 5: Oggi giornata “no” quella del classe 2002: non riesce né a spingere né a coprire trovandosi di fronte un furbo Cancellieri il quale sfrutta la sua difficoltá per segnare e fornire assist. 

Maset 5: Come tutto il comparto difensivo non riesce a contrastare il migliore attacco del girone A. 

Castagnaviz 5: Nella partita odierna il suo pericolo numero uno si chiama Pierobon: soffre  i suoi strappi e la sua furbizia. Partita “no” quella del numero 5. 

Rigo 5: Perde nettamente il duello con Yeboah il quale sfrutta la giornata “nera” di tutto il reparto difensivo per creare “praterie” per i suoi compagni di squadra. 

Fedrizzi 5,5: Comincia positivamente il suo match mettendosi in evidenza per la sua tecnica e per la sua bravura nel palleggiare. Con l'1-0 Veronese cala vistosamente.(dal 57' Cum 6: Dopo il gol al Cittadella si conferma in grande forma segnando il gol della “bandiera” per i bianconeri.) 

Battistella 6: il classe 2001 é l'unico del centrocampo bianconero a strappare la sufficienza: nella prima frazione imbastisce contropiedi importanti arrivando anche per un paio di volte alla conclusione. Nella seconda frazione subisce la superioritá degli Scaligeri continuando peró a lottare. 

Ferla 5,5: Pur correndo ed impegnandosi molto nella partita odierna trova di fronte una coppia di difensore centrali molto forti che non gli concedono un centimetro.(dal 72' Garbero:SV). 

Palumbo 5,5: Nella prima frazione é il piú propositivo dei suoi riuscendo ad arrivare piú volte alla conclusione. Al 38' favorisce la ripartenza ed il conseguente goal degli avversari perdendo sulla trequarti avversaria la palla. Nella seconda frazione l'Italo-Norvegese scompare dal campo.(dal 57' Ianesi 5,5: Nel giorno della sua presenza numero 16 in campionato pur facendo a sportellate con la difesa avversaria (fatti specie con Fornari) non si rende mai pericoloso. 

Pinzi 5: Alla sua presenza numero 16 in campionato il classe 2003 ,messo in difficoltá dalla forza degli avversari, non riesce ad incidere.(dal 57' Pafundi 5,5: Il giovanissimo classe 2006 non si mette mai in evidenza). 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
Inter-Spal, le pagelle dei nerazzurri: Vezzoni il migliore, Fonseca spreca