Foto profilo Ig Floriani
Lazio

Lazio, Floriani Mussolini:" Sono molto emozionato per il ritiro e per la chiamata di Sarri"

Il classe 2003 impara da Pedro e Lazzari

10.07.2022 10:05

Terzino di qualità e di prospettiva. Uno dei migliori della Primavera di mister Calori la scorsa stagione. Floriani Mussolini è un talento su cui la Lazio punta molto con Maurizio Sarri che stravede per lui, infatti, il tecnico ex Juve e Napoli, già la scorsa annata lo ha chiamato più volte in prima squadra e quest'anno ha deciso di portarlo con sé e i suoi ragazzi nel ritiro di Ardore. Una grande opportunità per il classe 2003 il quale ogni giorno sta imparando sempre di più:" Sono molto emozionato per il ritiro e per la chiamata di Sarri - dice il terzino ai microfoni di Lazio Style Radio- Il lavoro è  diverso rispetto a quello dei ritiri dell'under 19. Noi giovani stiamo già imparando tanto con il mister che ci parla molto e inoltre  mi sta aiutando  sulla fase difensiva. Ho  voglia di riscatto dopo non essere riusciti ad ottenere la promozione nel Primavera 1, quest’anno ce la metteremo tutta per raggiungere l'obiettivo”.  Pedro e Lazzari sono i due che lo hanno stupito di più:” Si, il primo ha un altro passo rispetto agli altri. Chiedo anche molti consigli a Lazzari che ricopre il mio ruolo, mi sta aiutando. Sto imparando già molto come detto prima   sulla fase difensiva che prima non conoscevo. Per Sarri prima di tutto i terzini devono  difendere e successivamente anche saper offendere.” Un’altra metodologia di lavoro rispetto agli allenamenti in prima squadra dello scorso anno :” Si, i carichi sono maggiori come è giusto che sia. L’importante è arrivare in forma alla partenza della stagione. Fa piacere avere un contatto stretto con i tifosi, non mi aspettavo fossero così tanti”. Ed ecco cosa dice sul suo futuro:” Il mio obiettivo è maturare come giocatore e poi valutare. Ora serve lavorare qui in ritiro, poi si vedrà”.

Sebastiano Desplanches, il predestinato in casa Milan

 

Da Dioussè ad Asllani, tanti registi 'fatti in casa' per l'Empoli. Degli Innocenti il prossimo?
Bari, la Primavera sarà affidata a Giampaolo