x

x

Foto: Martina Cutrona
Foto: Martina Cutrona

Tra tutte le emozioni che il calcio è in grado di regalare ai propri tifosi, di certo non può mancare il romanticismo. Quei gesti, quelle coincidenze, quelle casualità che riescono a dare nuove sfumature, a far nascere nuove stelle, a creare quei legami indissolubili che legano i tifosi ai colori di un club o al nome scritto dietro una maglia; alcuni potranno vedere tutto questo come superfluo, ma la bellezza del calcio è anche qui, anche in questi dettagli, se così li vogliamo chiamare.

E senza dubbio tutti quanti, nel leggere il cognome “Totti” tra le fila del Frosinone, ci siamo fatti attirare da questo alone di romanticismo: un nome conosciuto da tutti, inciso nella pietra da una delle più grandi bandiere del nostro calcio. La pressione, sul giovane Cristian, è senza dubbio tanta, ma il ragazzo non si è tirato indietro e proprio oggi ha scritto la prima, memorabile pagina della sua storia.

L'avventura di Cristian Totti, nel mondo del calcio, non poteva che partire da quei colori che il padre ha vestito per una carriera intera: il giallo e il rosso della Roma, con cui ha disputato i Campionati Under 17 ed Under 18 nelle scorse due stagioni. Poco spazio per lui, con solamente 1 gol e 1 assist messi a referto, e da qui la decisione di cambiare aria. Le chiamate non si sono fatte attendere, e i ciociari del Frosinone hanno subito risposto presente mettendolo sotto contratto.
In questo avvio di stagione, Totti ha collezionato una manciata di minuti in Primavera 1, subentrando tra l'altro proprio al Tre Fontane, contro la “sua” Roma, nel finale di gara.

Ma oggi, dicevamo, il ragazzo è riuscito a scrivere la prima pagina della sua storia: proprio oggi, infatti, nella roboante vittoria dei gialloblu contro il Crotone in Coppa Italia Primavera, Cristian è riuscito a trovare la sua prima rete stagionale, siglando nel finale di gara il gol del definitivo 6-0. E il caso vuole che proprio oggi, 27 settembre, sia il compleanno di suo papà, Francesco Totti, che di certo apprezzerà questo bel regalo del figlio. Ma non solo: lo stesso caso vuole che nel turno successivo della competizione i ciociari affrontino la Lazio, in quello che per Cristian Totti sarà una sorta di derby personale. 

Nel calcio, si sa, è facile fantasticare. L'eredità di un numero o un cognome importante possono stuzzicare la mente di chi vuole vedere il romantico nello sport. Cristian Totti è ancora giovanissimo ed ha tutte le carte in regola per ritagliarsi il proprio spazio e mettere in mostra tutte le sue qualità nel corso della stagione.
Ma senza dubbio questa fantastica giornata, in casa Totti, sarà ricordata a lungo

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Primavera 1, il programma della quinta giornata

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }