x

x

Boseggia 6: Non può nulla in occasione delle tre reti dei rossoblù, sempre attento per il resto della partita. Sul finale compie una parata strepitosa su Konate, il quale aveva impattato di testa da pochi metri.

Matyjewicz 7: Uno dei migliori dei suoi, annulla completamente Vinciguerra non facendosi mai saltare in velocità e non concedendo nulla agli avversari. In impostazione è sempre abbastanza sicuro.

Calabrese 6: Rischia ad inizio partita scivolando dentro l'area, riuscendo però a rimediare, da quel momento in poi è dominante all'interno dell'area di rigore. Talvolta, si prende anche la responsabilità di uscire palla al piede. Sul finale crolla insieme ai suoi compagni.

El Wafi 7: L'azione del gol del vantaggio sardo avviene dalla sua parte, ma poi inizia ad acquistare sicurezza e cresce col trascorrere della partita. Su calcio d'angolo trova il gol del 3 a 1, con un ottimo tiro al volo. Lascia il campo dolorante, dopo un colpo al ginocchio. (dal 66' Ebenguè 5.5.: dal suo ingresso il Cagliari è in assedio costante e lui appare in difficoltà nell'arrestare le avanzate avversarie. In occasione della rissa finale, rimedia un cartellino rosso.)

Bragantini 7: Doppio assist oggi per il classe 2003 che, prima fugge con un  numero sulla fascia e serve Cazzadori per il 2 a 1, e poi su corner regala il gol del 3 a 1 ad El Wafi. Per il resto gioca un ottima partita sia in fase difensiva, dove non permette ad Idrissi di agire, che in fase offensiva. (dal 66' Riahi 5.5.: con il suo ingresso Sammarco tenta di dare una maggiore solidità difensiva, ma dal momento delle sostituzioni è assedio totale rossoblù.)

Schirone 6: Nel complesso una buona prestazione del capitano scaligero, che si comporta egregiamente in fase di schermo e che detta le geometrie in mediana. Macchia la sua prestazione il fallo da rigore commesso ingenuamente ai danni di Pulina, girato di spalle e quindi impossibilitato di tirare, rivelatosi decisivo ai fini del risultato.

Joselito Gomez 6: Dopo un primo tempo piuttosto in ombra, cresce vistosamente nella seconda frazione e inizia ad essere un punto di riferimento imprescindibile dei suoi in fase di impostazione.

Bernardi 6: Discreta la sua prestazione in copertura, in avanti invece non riesce a rendersi protagonista.

Florio 7: Ottima prestazione da parte sua che svaria per tutto il fronte offensivo e smista il pallone da una parte all'altra del campo. é bravo a farsi trovare pronto dentro l'area di rigore e trovare il gol del pareggio ad inizio gara. (dal 87' Dalla Riva S.V.)

Cazzadori 6.5: é suo il gol del 2 a 1, che completa la rimonta del Verona con un ottimo mancino a battere Iliev. Nel resto della gara prova, talvolta, ad accendersi ma non riesce ad illuminare. (dal 72' Dentale S.V.)

Diao 6.5: Importantissimo il suo apporto fisico alla gara che permette ai suoi di avere un punto di riferimento in avanti. Nel primo tempo approfitta dell'errore di Palomba ed è bravo ad aspettare l'arrivo di Florio per essere sicuro della rete. Nel secondo tempo con un paio di fughe crea non poche difficoltà agli avversari, costretti a straordinari per fermarlo.

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
[LIVE] Primavera 1, Inter-Cesena: formazioni, cronaca e risultato

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }