Foto: Martina Cutrona
Cesena

Hellas Verona-Cesena, le pagelle dei romagnoli: Lilli unico a provarci

Le pagelle dei romagnoli

24.10.2022 15:12

Galassi 5,5: incolpevole sui gol, forse qualcosa in più sulla punizione poteva fare. Nel primo tempo quasi combinava un pasticcio dove Cazzadori lo grazia

Pieraccini 6: e uno dei più pericolosi a inizio gara, colpisce di testa superando Berardi ma con poca fortuna. 

Elefante 5,5: perde qualche marcatura di troppo non dando sicurezza e anche lui rimedia un giallo per fallo su Cazzadori. Dal 76' Amadori 5,5: non da maggiore sicurezza. 

Lepri 5,5: soffre tanto Cissè e lo ferma solo strattonandolo rimediano il cartellino giallo. 

David 5: partita abulica non si nota veramente la presenza in campo.

Suliani 5,5: un solo tiro in porta che però è solo un passaggio a Boseggia. 

Lilli 6,5: è l'unico a provaci veramente, il destro a giro nel primo tempo con poca fortuna e nella ripresa è  quello che prova a spaventare (se si può dire) la difesa gialloblù. 

Francesconi 5,5: perde i duelli a centrocampo, non è tanto concentrato sulla gara. Dal 69' Barducci 5: una brutta entrata scomposta gli costa il rosso.

Sette 6: qualche buona cosa, bravo a liberarsi della marcature con aperture che però non vedono la risposta dei compagni d'attacco. Sua l'azione più pericolosa della ripresa con la sventolata di destro deviato in corner. Dal 83' Liburdi SV 

Spatari 5,5: qualche buona cosa a inizio gara ma poi si spegne. Dal 76' Ferretti 5,5: non da il contributo necessario. 

Ferrara 6: avrebbe l'occasione per il pareggio calciando a botta sicura di destro a volo ma Calabrese gli fa monster block. Si sveglia soprattutto nella ripresa dopo un impalpabile primo tempo. Dal 69' Gessaroli 6:  entra bene in campo anche lui nell'assalto finale

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: Burnete è capocannoniere, Bruno e Montevago sul podio
Youth League, Dinamo Zagabria-Milan 1-2: Longhi e Alesi sbancano Zagabria. Diavolo qualificato