Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Juventus-Fiorentina 4-0: i ragazzi di Bonatti schiacciano gli ospiti e danno linfa ai sogni da primo posto in classifica.

La cronaca live di Juventus-Fiorentina

12.02.2022 00:30

Siamo giunti al giro di boa: Juventus e Fiorentina si affrontano alle 15:00 a Vinovo per aprire il girone di ritorno d9el campionato Primavera 1. Le due squadre arrivano all'evento reduci da due cammini radicalmente opposti: i ragazzi di Bonatti scenderanno in campo per aggredire i tre punti dopo la brusca frenata di Ferrara, dove è arrivato uno 0-0 sorprendente che rischia di aver ridimensionato i sogni da “rooftop” dei bianconeri, ora per superare la Roma serve un rush finale da schiacciasassi; Aquilani invece, ha preparato la partita in settimana forte di un filotto di vittorie che ha restituito convinzioni ad un gruppo più che mai lanciato verso i playoff. Partita di cartello e rivalità storica pronta ad incendiarsi e a scrivere un nuovo capitolo del suo infinito libro; appuntamento dalle 15:00 qui su Mondoprimavera.com per la diretta testuale del match.

CRONACA.

1' SI COMINCIA! Primo possesso e partenza a razzo della Juventus, che entra subito in area con un cross dal fondo, Bonetti non trova il pallone.

3' Grande intensità in questo inizio, ci si gioca molto e si avverte nell'aria l'importanza della partita per le due squadre.

7' A terra Toci per un contrasto corposo contro Nzouango; la Juventus non vuole concedere linee di passaggio pulite e tenta sempre l'anticipo secco.

9' Spara a salve Mbangula dal vertice destro dell'area; prima conclusione nello specchio della porte che finisce tra le mani di Andonov.

11' TURICCHIA FA 1-0! Follia di Andonov, eccesso di confidenza nel palleggio e pallone regalato a Turicchia, il 3 scarta il cioccolatino e fulmina il portiere viola.

13' Alta tensione a Vinovo, si incendia il prato sui contrasti famelici tra le due squadre. Buona la tenuta mentale dei viola dopo il gol subito.

19' Senko con la prima uscita bassa in anticipo su Toci. Segnali di una reazione pratica dei viola, oltre che sul piano mentale.

22' MULAZZI RADDOPPIA! Distratta la retroguardia viola che viene tagliata in due da un colpo di testa di Mulazzi, Mbangula chiude l'uno-due con un tacco visionario che spalanca la porta al 14, compasso aperto e palla alle spalle di Andonov. Fiorentina che sta pagando un conto salatissimo per le sue imprecisioni.

26' CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Si spegne la bussola per gli ospiti, completamente disuniti e scollegati tra i reparti: altra giocata preziossima di Mulazzi per la sovrapposizione di Savona, palla in mezzo e velo di Mbangula, alle sue spalle raso al suolo Chibozo e fischio dell'arbitro.

27' ILING NON SBAGLIA! Infilato Andonov per la terza volta, notte fonda per una Fiorentina che è in totale debito di ossigeno.

30' Proteste veementi per la Fiorentina a causa di un possibile penalty non dato: Iling abbraccia il pallone con le mai, ma prima secondo l'arbitro c'è un fallo che lo fa franare sulla sfera.

31' Prima mezz'ora di manifesta superiorità per la Juve, la Fiorentina ha deragliato completamente dal raddoppio di Mulazzi e adesso fatica a riaccendere la luce.

33' Mbangula spacca il campo in due e apre le acque nella difesa viola: conclusione centrale, ma il 25 sta flirtando con il gol del 4-0.

37' Si scuote Capasso che punta e salta l'avversario, rasoiata verso il primo palo letta bene da Senko.

41' Si è affievolita la potenza di fuoco bianconera, ora la Fiorentina cerca un gol che riaprirebbe i discorsi.

45' SI CHIUDE LA PRIMA FRAZIONE! La Fiorentina paga i dividendi di una fase difensiva distratta e di una proposta di gioco a cui manca sempre il guizzo finale; i ragazzi di Aquilani arrivano dalle parti di Senko con i proiettili spuntati e troppa timidezza. La Juventus invece ha aggredito la partita fin da subito, direzionandola con una folata devastante nella parte centrale del primo tempo.

45' RIPARTE IL MATCH! Muove subito le sue pedine dalla panchina Aquilani: pronti Di Stefano, Kayode e Egharevba ad entrare al posto di Capasso, Favasuli e David.

49' Primo strappo di Egharevba che produce un calcio d'angolo: Bianco cerca le torri in area ma frison direziona male il pallone. Egharevba lotta ancora sul rimbalzo e prende di forza un altro angolo.

52' Altro gancio di Egharevba che sta facendo impazzire Rouhi, cross tagliato che diventa preda di Senko.

53' BONETTI MANCA IL PALLONE! Break devastante della Juventus, Mbangula straripa in area e serve un gran pallone per Bonetti, il 10 va sul pallone con poca cattiveria e perdona una Fiorentina che presta il fianco alle ripartenze.

55' Esce un Rouhi in apnea dopo l'ingresso di Egharevba: al suo posto entra Citi.

58' Bonetti sdraia Kayode, lanciato verso l'area di rigore con uno strappo da centometrista: primo giallo del match.

60' BIANCO A CENTIMETRI DAL PALO! Spezza il ritmo del possesso il numero 8 della viola, che poi scarica il destro in porta: la palla finisce larga di inerzie.

62' Ennesimo slalom gigante di Kayode che serve Di Stefano, il 7 disegna per Toci che impatta di testa debolmente, offrendo una parata semplice a Senko.

63' Corradini spende un cartellino intelligente sull'accelerazione di uno straordinario Mbangula.

67' Cerri subentra per dare fisicità e centimetri all'attacco: fuori Chibozo dopo una prova generosa e di fantasia. Dall'altra parte, dentro Amatucci per Corradini.

71' Continuano le sbavature in fase di impostazione per i due centrali difensivi della Fiorentina, ne risente ovviamente il ritmo della manovra che si è abbassato notevolmente.

73' Altra incornata di Toci, imprime poca forza l'albanese.

73' MBANGULA CHIUDE I CONTI! Altra giocata da illusionista, fa sparire il pallone agli occhi dei difensori viola e poi apre il compasso per il poker.

74' Esce anche Romani, al suo posto Biagetti.

77' Fuori Iling, Turicchia e Mbangula: dentro Maressa, Nonge e Solberg.

84' Partita in ghiaccio per la Juventus, la viola ha poche idee e il quarto gol ha tagliato le gambe anche ai subentrati, gli unici ad aver dato brio alla squadra oggi.

90' CALA IL SIPARIO! Poker servito da una Juventus spietata e straripante in campo aperto. Fiorentina troppo timida e dannatamente imprecisa in fase di impostazione

MARCATORI: 11' Turicchia (J); 22' Mulazzi (J); 27' Iling jr. (J);

JUVENTUS: Senko, Savona, Turicchia (dal 77' Solberg), Nzouango, Bonetti, Iling Jr. ( dal 77' Maressa), Muharemovic, Mulazzi, Rouhi (dal 55' Citi), Chibozo (dal 67' Cerri), Mbangula (dal 77' Nonge). A disp.: Scaglia, Citi, Hasa, Cerri, Fiumano, Solberg, Ledonne, Sekularac, Strijdonck, Maressa, Nonge, Huijden.

FIORENTINA: Andonov, Gentile, Frison, Corradini (dal 67' Amatucci), Bianco, Capasso ( dal 45' Di Stefano), Romani, Favasuli (dal 45' Kayode), David (dal 45' Egharevba), Toci, Seck. A disp.: Fogli, Dainelli, Larsen, Di Stefano, Egharevba, Presta, Gori, Neri, Biagetti, Amatucci, Koffi, Kayode.

AMMONITI: 58' Bonetti (J); 63' Corradini (F);

Arbitro sig. Daniele Virgilio di Trapani.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 2A, Virtus Entella-Reggiana 1-0: vittoria di misura per i diavoletti neri