Sassuolo

A.P.I.A. Leichhardt-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Bruno e Sasanelli spaccano la gara

Le pagelle dei giocatori del Sassuolo

21.03.2022 19:35

Bonucci 6 Ha pochissimo da fare quest'oggi: pochissimi i tiri degli australiani, ancora meno quelli che inquadrano lo specchio della porta. Si fa però sentire in campo, dimostrando grande personalità e mettendo in mostra un'ottima attitudine.

Catanzaro 6,5 Molto partecipe alla costruzione della manovra offensiva dei neroverdi, soprattutto nel primo tempo, quando gestisce bene il possesso e smista tanti palloni, facendosi trovare sempre pronto. Ottimo anche il suo lavoro a supporto della difesa.

Ughetti 6,5 Quando chiamato in causa per coprire sulle avanzate avversarie, risponde sempre presente, facendosi trovare al posto giusto e al momento giusto. Praticamente nessun errore, poi, quando serve i compagni di squadra.

Henriksen 7 Molto bravo in fase difensiva: coadiuvato da Ughetti, lascia pochissimi palloni giocabili agli attaccanti dell'A.P.I.A. ed è insuperabile nel contrasto aereo. Ha anche modo di timbrare il cartellino, con un'incornata di testa che vale il gol dello 0-11.

Cinquegrano 6,5 Tantissima spinta sulla fascia destra quest'oggi, con il 7 neroverde che si rende protagonista di diverse discese pericolose. Concentrato ed attento anche in fase difensiva, dove non concede praticamente nulla agli australiani. (Dal 69' Incerti 6,5 Prosegue l'ottimo lavoro del compagno, mettendo dentro diversi cross interessanti per i compagni.)

Foresta 7 Grande prova in quel di centrocampo: lotta su ogni pallone quando si tratta di recuperare il possesso e dà sempre una grande mano in fase di costruzione. A questo bisogna aggiungere anche il gran gol segnato, a seguito di un ottimo stop sul lancio lungo dalle retrovie.

Leone 6,5 Si incarica spesso di battere i calci di punizione e mette diversi palloni interessanti nel mucchio, facendo nascere alcune delle occasioni migliori per il Sassuolo. Bravo anche quando progredisce palla al piede e nel dialogo con i compagni. (Dal 69' Lombardo 6,5 Dà un grande supporto alla manovra offensiva neroverde, andando anche vicino al gol con un bel tiro al volo.)

Sighinolfi 6,5 Da un suo cross su calcio di punizione nasce il raddoppio neroverde firmato da Loporcaro. Bravo sia in battuta dei calci di punizione, sia quando si tratta di fraseggiare dalle parti di Neofytou, pescando diverse volte i compagni lanciati a rete. (Dal 46' Bruno 8 Gli bastano 17 minuti per far vedere tutte le sue qualità: dribbling, velocità, tiro da calcio da fermo e su azione. Un poker fenomenale che permette al Sassuolo di dilagare sugli avversari.)

Cottone 6,5 Buona prova sull'out di sinistra da parte del 19 neroverde, che spesso e volentieri parte palla al piede o si inserisce sulla trequarti per arrivare al cross. Corre pochi pericoli in difesa, ma è bravo a rientrare per sventare quelle situazioni rischiose. (Dal 69' Incerti 6,5 Prosegue l'ottimo lavoro del compagno, mettendo dentro diversi cross interessanti per i compagni.)

Baldari 7 Svaria su tutto il fronte offensivo, facendosi trovare molte volte dai compagni di squadra. Suo il gol che sblocca il match: tiro di Loporcaro e respinta corta di Neofytou, che lui deve solo appoggiare in rete. (Dal 46' Sasanelli 7,5 Sulla sinistra è praticamente infermabile e riesce sempre a saltare l'uomo, come dimostrano i tre gol infilati alle spalle di Neofytou prima e Robin poi.)

Loporcaro 7 Faro offensivo della manovra degli emiliani: i suoi centimetri e le sue qualità fisiche gli permettono di resistere spesso e volentieri alle cariche dei centrali avversari, permettendo al Sassuolo di salire subito una volta recuperata la palla. Cinico nell'infilare un pallone sporco che gli arriva dopo un batti e ribatti in area.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE]- Viareggio Cup, Rappresentativa Serie D-Siena 1-0: se la porta a casa di misura Giannichedda, disastro bianconero al Masini