x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Berti - screen
Berti - screen

Il Cesena vuole provare l'assalto alla Serie B. Lo scorso anno i bianconeri sono arrivati a centimetri dal salto di categoria, venendo eliminati in semifinale playoff dal Lecco. Quest'anno, dopo 13 giornate di campionato i bianconeri comandano insieme alla Torres il girone B di Serie C. In questa prima parte di stagione, Domenico Toscano si sta affidando molto ai giovani del vivaio bianconero con risultati che al momento sono soddisfacenti. 

PRIMAVERA 2B, I RISULTATI DELL'8^GIORNATA

Cesena Berti esultanza

Cesena, la nuova certezza è Tommaso Berti

La filosofia portata avanti da Toscano non è una novità a Cesena. Negli ultimi anni è infatti aumentato il numero dei ragazzi della Primavera che hanno trovato spazio in prima squadra. L'ultimo esempio lampante è quello di Tommaso Berti. Il classe 2004 è cresciuto nel settore giovanile bianconero, conquistando nel 2021 il campionato di Primavera 3. Nella stagione 2021-22 il fantasista viene lanciato in prima squadra da mister Viali, totalizzando 26 presenze tra campionato e coppa. Il 5 dicembre 2021 Berti segna contro l'Aquila Montevarchi il suo primo goal tra i professionisti. Dopo il mancato riscatto della Fiorentina, quest'anno il classe 2004 è tornato a Cesena con maggiore sicurezza e grande voglia di incidere. In questa prima parte di stagione, il 20enne è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante, collezionando 2 reti e 7 assist in 28 presenze. Pochi giorni fa, il club romagnolo ha ufficializzato il suo rinnovo di contratto.

Cesena, i giovani lanciati da Toscano

Da quando è sulla panchina del Cesena, Domenico Toscano ha avuto il merito di lanciare in prima squadra diversi giovani. Nello specifico stiamo parlando di Simone Pieraccini, Matteo Francesconi e Enea David. Quest'anno invece è stato il turno di Giovannini, Pitti, Coveri, Tampieri, Campedelli e Valentini. In queste prima parte di stagione, Giovannini ha totalizzato 9 presenze totali, trovando spazio anche nella gara di Coppa Italia persa con il Bologna. Da un punto di vista tattico, il classe 2005 è un trequartista che può essere adattato anche come esterno sinistro. Rispetto a Giovannini, Pitti non è mai sceso in campo in campionato, esordendo solo in Coppa Italia Serie C. Il terzino sinistro è arrivato quest'estate dalla Fiorentina come rinforzo per la Primavera romagnola. Un altro profilo da tenere d'occhio è quello dell'attaccante Valentino Coveri, vice capocannoniere del girone B di Primavera 2 con 19 reti e che in prima squadra ha messo al referto 3 presenze.

Da Cesena alla Serie A: il percorso di Stiven Shpendi

Il Cesena può rappresentare un modello interessante per tutte le società di Serie C e non solo. Si tratta di un progetto che, superata qualche difficoltà inziale, può portare a dei risvolti importanti a lungo termine. Un esempio concreto è il percorso intrapreso da Stiven Shpendi. Cresciuto nel settore giovanile romagnolo, nel 2021-22 la punta albanese ha trascinato l'U19 alla promozione in Primavera 1, totalizzando 25 reti e 7 assist in 23 presenze. Lo scorso anno, al suo primo anno in assoluto tra i professionisti, il classe 2003 è riuscito comunque ad andare in doppia cifra segnando 12 reti in 34 presenze. Quest'estate Stiven è passato all'Empoli, compiendo il doppio salto dalla Serie C alla Serie A. 

Giovani e Cesena: le parole di Domenico Toscano

I giovani rappresentano il presente e il futuro del Cesena. In un'intervista rilasciata a La Casa di C (leggi qui), il tecnico dei romagnoli Domenico Toscano ha parlato dei tanti ragazzi che sono stati aggregati alla prima squadra: “Vedere dei giovani del vivaio del Cesena che hanno sempre sognato di giocare nel loro ‘Dino Manuzzi’; capire che in loro freme il desiderio di non deludere è bellissimo. Sono nostri giovani e questo è quello conta. Sono ragazzi che ci hanno creduto perché volevano arrivare qui”. Giocatori giovani che non hanno paura e che meritano di giocare: “Quando i ‘vecchietti’ fanno il torello prima dell’inizio dell’allenamento e i ‘piccoli’ rimangono in disparte quasi costretti da un timore reverenziale nei confronti degli altri io mi arrabbio. No! Devono buttarsi per esaudire il loro sogno”. Toscano indica anche un modello da seguire: “Prendi Sinner. È un fenomeno da studiare e lo sto facendo. In due anni ha avuto una crescita mentale spaventosa. Se questi giovanissimi seguono modelli così hanno la strada spianata”. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Genoa, Agostini: "Orgoglioso di Fini. Vorrei più tifosi a vederci"

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }