Calciomercato

Parma e la carica dei 2002: Faggiano in pressing per Traore ed Esposito

Il Parma punta i due gioiellini classe 2002: Esposito e Traore

Simone Brianti
24.06.2020 07:07


In una stagione anomala dove il mercato non vedrà cifre astronomiche, se non qualche eccezione di big Europee pronte a rinforzarsi, ecco che la carta dei prestiti potrebbe essere utile a tante società. Tra queste anche il Parma che al rientro in campo si sta giocando la qualificazione in Europa League. Vittoria netta quella di ieri sera sul campo del Genoa, con i crociati che espugnano Marassi per 4-1 e ora attendono l'Inter domenica sera al Tardini. 
 

Nonostante le partite ravvicinate, il Ds Faggiano non perde tempo e continua a lavorare sul mercato per sondare il terreno per qualche giovane talento. Il Ds gialloblù avrebbe messo nel mirino due giovani promettenti e che potrebbero usufruire di un prestito nella città Ducale per farsi le ossa, stiamo parlando di Esposito dell'Inter e di Traorè dell'Atalanta. Il primo vanta già diverse presenze in A e Champions, oltre che ad un gol segnato contro il Genoa a dicembre, mentre il secondo è un promettente esterno della Dea con all'attivo un gol all'esordio nel 7-1 casalingo contro l'Udinese. Due prospetti interessanti e con cui il Parma potrebbe intavolare ottime trattative visti gli ottimi rapporti con le due società, soprattutto con l'Inter dove in ballo ci sono più nomi, ed ecco che la sfida di domenica potrebbe essere un valido motivo per parlare anche di mercato. I nomi caldi, appunto, sono quello di Esposito, Males e Darmian un'operazione che accontenterebbe tutti. Per quanto riguarda Traorè i crociati sono pronti a prenderlo in prestito sulla falsa riga dell'operazione che ha portato Kulusevski in crociato e che ha stupito tutti a suon di gol e assist. Parma e la carica dei 2002: Faggiano al lavoro per regalare a mister D'Aversa due frecce fresche e di talento per il Parma che verrà. 

 

Sassuolo, il portiere Russo tra Serie A e ipotesi mercato: lo cerca una neopromossa in B
Lazio, convocazione e ballottaggio con Jony per Luca Falbo