Primavera Tim Cup

Roma-Hellas Verona, le pagelle dei veronesi: Lucas il faro del centrocampo

Le pagelle degli scaligeri

Cono Disarli
19.02.2020 16:57

 

Aznar 5.5: l'estremo difensore scaligero subisce 3 reti senza gravi responsabilità, sul rigore subito riesce a parare il tiro dal dischetto ma respinge corto sui piedi dell'attaccante avversario, che segna.

Gresele 6: difende strenuamente contro gli attacchi avversari, a fine secondo tempo stremato viene sostituiro  (80' Bernardinello: s.v.).

Calabrese 6.5: giovane terzino di prospettiva. Mostra una buona capacità di interdizione, e si propone sui calcio d'angoli anche con un colpo di testa pericoloso.

Bracelli 6:  subisce la pressione dei capitolini soprattutto nella ripresa, non sempre è puntuale negli interventi di chiusura.

Corradini 6: cerca di interpretare al meglio il compito assegnatogli, vi riesce solo in parte (61' Turra s.v.).

Udogie 5,5: prova non esaltante dell'atleta veronese, sbaglia alcuni facili passaggi e non supporta adeguatamente la fase di ripartenza.

Lucas 7: è il faro del centrocampo scaligero, tutto ruota intorno a lui, che organizza bene il gioco, ed è fondamentale con il suo goal per la qualificazione in finale del Verona.

Brandi 6: fa il possibile in una gara dove era necessario portare a casa il risultato utile alla qualificazione, partita di sacrificio.

Jocic 6: non lascia nulla di intentato, aggredisce gli spazi su tutti palloni alla sua portata, alcune volte preso dalla troppa precipitazione non ha la lucidità necessaria per supportare al meglio i compagni (61' Amayah s.v.).

Sane 5,5: sbaglia un goal solo davanti al portiere giallorosso, per il resto una partita senza acuti.

Yeboah 5,5: non riesce ad essere punto di riferimento per i compagni di reparto, poco propositivo viene sostituito all'inizio del secondo tempo (54' Bertini s.v.)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Primavera 2, il programma dettagliato della 18^ giornata