Youth League

Youth League, Slavia Praga-Inter 4-1: poker dei cechi, si complica la strada per i nerazzurri

Youth League, la cronaca di Slavia Praga-Inter

Simone Brianti
27.11.2019 00:30

Partita importante quella che andrà in scena all'ora di pranzo fra Slavia Praga ed Inter, come per la prima squadra anche per i ragazzi di mister Madonna è d'obbligo vincere. Obbligo per avere la matematica certezza di passare il Girone che altrimenti vedrebbe complicare la propria corsa e rendere poi decisiva l'ultima sfida contro il Barcella. All'andata finì 4-0 per i nerazzurri, ma oggi sarà tutt'altra storia e servirà la miglior prestazione per portare a casa un risultato importante. 

CRONACA

Inizio di partita molto lento da parte delle due squadre, la prima occasione per l'Inter sui piedi di Oristanio ma il suo mancino è ben parato da Surovicik. Portiere ceco che al 29' commette un erroraccio, rinviando il pallone addosso a Fonseca consente all'attaccante nerazzurro di segnare la rete del vantaggio. Dura poco il vantaggio dell'Inter per Kinkoue sbaglia il rinvio e Aguiar ne approfitta saltando Pozzer e depositando in rete il pari. Dieci minuti più tardi è ancora Aguiar a trovare il raddoppio, saltato Gianelli riesce ad infilare Pozzer un pò in ritardo nel tuffarsi. Prima dell'intervallo l'Inter trova anche il pari con Pirola, ma l'arbitro ravvisa un fallo del difensore nerazzurro e annulla il gol. Nella ripresa entra in campo meglio lo Slavia che al 49' trova il tris sempre con lo scatenato Aguiar che su punizione regala un gioiello ai tifosi con la palla che si insacca alle spalle di Pozzer. L'Inter crolla mentalmente e dopo pochi minuti subisce il poker con Cerv. Non bastano i cambi di mister Madonna per risollevare le sorti della partita e il match si conclude con la vittoria dello Slavia Praga che ora inguaia l'Inter nel proseguo della competizione. 

IL TABELLINO DI SLAVIA PRAGA-INTER

Marcatori: 29' Fonseca (I), 32'-41'-49' Aguiar (S), 53' Cerv (S)

Slavia Praga: Surovcik, Vincur, Stetka, Hosek, Kosek, Zinhasovic, Toula, Doudera (79' Jurasek), Kristian, Aguiar (70' Zeronik), Cerv. A disp.: Sirotnik, Hajek, Langhamer, Vanek, Matys. All. Hysky

Inter: Pozzer, Kinkoue (52' Persyn), Schirò, Colombini, Pirola, Agoumè, Fonseca (73' Squizzato), Ntube, Gianelli (52' Burgio), Oristanio (73' Gnonto), Boscolo (52' Vergani). A disp.: Stankovic, Cortinovis. All. Madonna

Arbitro: Sig. Cann di Malta

Ammoniti: Kristian (S)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Under 16, Ungheria-Italia 0-2: successo azzurro in amichevole