Generiche

Serie C, il baby Fusco ferma la corsa del Perugia

Il classe 2001 della Samb ha sfoderato una grande prestazione

Emanuele Giacometti
03.03.2021 09:35

Foto Sambenedettese calcio

Ha mostrato personalità e sicurezza tra i pali, in un match tutt'altro che semplice, dopo un periodo molto negativo per la Sambenedettese a livello di risultati. E' la storia di Lorenzo Fusco, portiere classe 2001 degli adriatici, che nella giornata di ieri ha fatto il suo debutto stagionale nel match di campionato in casa del Perugia. Un esame passato a pieni voti, visto che il ragazzo si è reso protagonista di un paio di interventi nel primo tempo e di una paratona col piede nella ripresa su Melchiorri lasciando il risultato inchiodato sul pareggio. Una cosa simile gli capitò l'anno scorso, quando debuttò nei professionisti al "Mapei Stadium-Città del Tricolore" contro la Reggiana e anche in quel caso sfoderò una prova importante. Ha quindi superato anche l'esame "Curi", ma ora non è tempo di pensare, perchè domenica si torna in campo e ad attenderlo ci sarà l'Arezzo e il "Riviera delle Palme". E se il buongiorno si vede dal mattino... Questo il commento del giovane portiere della Samb a fine gara: "Eravamo molto carichi e questo mi ha tranquillizzato. Venivamo da un periodo difficile, ma abbiamo fatto una grande prestazione. La mia qualità più importante? La personalità, ma devo ancora lavorare tanto e migliorare in tutti gli aspetti. I miei compagni mi sono stati vicini sia prima che durante la partita, quindi sono molto contento”.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
Primavera 1, rinviata Torino-Empoli: i dettagli