Foto di Leonardo Bartolini
SPAL

Spal-Cagliari, le pagelle dei ferraresi: Sperti uomo della provvidenza, Orfei ad alti ritmi

Le pagelle della squadra spallina

26.09.2021 14:47

Rigon 6: ordinaria amministrazione per il portiere spallino, se non qualche parata non impossibile nel corso dei 90 minuti, non può nulla sulla rete di Yanken.

Borsoi 6: si vede poco, limita la sua partita alla copertura e non sfigura, dato che dal suo lato Kourfalidis si vede perlopiù quando si abbassa o si accentra.

Nador 5,5: un po' in affanno nelle manovre di giocatori come Yanken e Tramoni, viene lasciato in mezzo in occasione della rete del vantaggio sardo.

Saio 6,5: uno dei migliori dei suoi, il voto sarebbe più alto se avesse mantenuto la rete inviolata, anticipa spesso gli attaccanti sardi quando ormai i giochi sembravano fatti, è l'ultimo a mollare e permette ai ferraresi di crederci fino all'ultimo. (dal 79' Gineitis s.v.)

Csinger 6,5: il terzino della Spal si propone costantemente e, oltre a difendere e dare il suo contributo in difesa, spinge tantissimo creando pericoli sia in sovrapposizione che sui calci piazzati.

Simonetta 5,5: sicuramente ci prova, recupera qualche pallone e tenta di far ripartire i suoi ma non riesce a spiccare in un centrocampo oggi in difficoltà. (dal 79' Fahad s.v.)

Roda s.v.: purtroppo è costretto a uscire per infortunio dopo poco più di 10 minuti, peccato perché stava amministrando molto bene la mediana. (dal 14' Sperti 6,5: entra in un momento difficile al posto del regista, gestisce bene la palla per tutto lo scorrere dei minuti ma lasciando spazi agli avversari, rimedia tutto però con il bel tiro da fuori area che vale il pareggio).

Pavlides 6: la mediana della Spal oggi è a tratti in affanno, ma il cipriota non sfigura, si fa vedere spesso in avanti e confeziona qualche occasione in solitaria o perlopiù dialogando con i compagni. (dal 79' Pinotti s.v.)

Campagna 6: mister Piccareta lo sostituisce a inizio ripresa per dare una spinta in più ai suoi, nel corso della prima frazione comunque si fa vedere talvolta, come in occasione del gran colpo di tacco a servire Orfei davanti al portiere. (dal 59' D'Andrea 6: sicuramente più attivo e dentro la manovra rispetto al numero 7, il 10 spallino non è protagonista di giocate spettacolari ma la sua precisione, i suoi cross e le sue giocate portano alla fine la Spal a trovare il gol del pari).

Biancheri 5,5: sicuramente il tipo di partita e i compagni incidono, ma la punta dei padroni di casa di vede molto poco, spesso fuori dalla manovra e costretta ad abbassarsi, anche in questo caso senza brillare.

Orfei 6,5: gran partita dell'esterno, che già dai primi minuti, anche quando il Cagliari spinge, è uno dei migliori dei suoi, anche se si mangia un gol davanti a D'Aniello, nella ripresa continua su alti ritmi e sforna l'assist vincente a Sperti da sinistra.

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Spal-Cagliari, le pagelle dei sardi: Tramoni e Yanken sugli scudi, Iovu nota negativa