Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 6^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 6^ giornata

04.10.2022 20:00

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 6^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Galassi (Cesena): determinante e decisivo per la sua squadra contro il Sassuolo. Nel finale della partita para un rigore a Russo e consente ai suoi di portare a casa un punto d'oro. 

 DIFENSORI

Huijsen (Juventus): oltre all'ottima prova in fase difensiva, nel derby contro il Torino ha trovato anche uno dei gol con cui i bianconeri hanno rimontata i granata. 

Pascalau (Lecce): partita granitica la sua in difesa, gli attaccanti dell'Udinese non riescono mai a superarlo e dirige la difesa con grande esperienza. 

Bakoune (Milan): sta alzando il livello delle sue prestazioni partita dopo partita e contro il Bologna è stato uno dei migliori dei suoi

CENTROCAMPISTI

Ignacchiti (Empoli): guida la sua squadra in maniera impeccabile e trova il gol contro la Roma che vale un punto per gli azzurri. 

Gala (Milan): in mezzo al campo gestisce la palla senza errori. Corre e lotta recuperando tantissimi palloni, è il metronomo dei rossoneri. 

Yildiz (Juventus): è il giocatore di cui sti sta parlando di più. In settimana è stato inserito nei 60 migliori giovani del Mondo e contro il Torino è entrato siglando una doppietta decisiva. 

Kourfalidis (Cagliari): parte dalla panchina, ma quando entra fa vedere sin da subito le sue qualità e il gol è decisivo per la vittoria finale. 

ATTACCANTI

Cherubini (Roma): corsa, gol e qualità. Partita dopo partita l'esterno dei giallorossi fa vedere le sue qualità e anche contro l'Empoli è decisivo. 

Mangiameli (Milan): la prima volta non si scorda mai e di certo lui non può dimenticarsi dei due gol segnati contro il Bologna. 

Capasso (Fiorentina): una crescita esponenziale da una stagione all'altra per l'attaccante viola e contro il Verona trova due gol importanti per lui e per la squadra. 

PANCHINA

Dopo aver parlato degli undici titolari andiamo ad analizzare i panchinari. In porta c'è Martinelli della Fiorentina che contro il Verona ha tenuto la porta inviolata con diverse parate importanti. In difesa ci sono Boli dell'Empoli, autore di una prova determinante, suo il gol che sblocca il match contro la Roma. Insieme a lui anche Del Lungo dell'Atalanta, tanta corsa lungo l'out di competenza e contro l'Inter ha fornito l'assist per il gol della Dea. In mezzo al campo ci sono Psilli e Carlini, il primo della Roma ha trovato il primo gol in campionato, il secondo è stato autore di una prova importante. In attacco ci sono Burnete e Masala, entrambi in gol nelle rispettive sfide e decisivi. 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 9^ giornata: Ferraris ancora in vetta nel girone A, sale Crespi nel girone B
Juventus-Maccabi Haifa, le pagelle dei bianconeri: Daffara e Hasa fanno la differenza nelle due aree, Dellavalle in deficit fisico