Atalanta

Atalanta-Bologna, le pagelle dei nerazzurri: bene Gyabuaa e Oliveri, Cortinovis il migliore

Primavera 1, Atalanta-Bologna: le pagelle dei nerazzurri

Alessandro Biggi
03.05.2021 16:50

Dajcar 6: prestazione sufficiente per l'estremo difensore nerazzurro: viene raramente impegnato dagli attaccanti del Bologna, ma è comunque attento, soprattutto sulle uscite. Sul gol del Bologna può fare poco e niente.

Ghislandi 5,5: leggera insufficienza per il terzino destro dell'Atalanta: in fase offensiva è sempre presente, con diverse discese e buoni cross per i compagni, ma in quella difensiva soffre particolarmente i movimenti dell'attacco del Bologna, come dimostrato in occasione del gol di Vergani, dove si perde la marcatura del numero 9 rossoblù.

Ruggeri 6: classico compitino per il laterale mancino dei nerazzurri: gestisce bene entrambe le fasi, difendendo ordinatamente e, in qualche occasione, affacciandosi in proiezione offensiva, anche se non con la stessa costanza di sempre.

Zuccon Sv: la sua partita dura poco meno di un quarto d'ora a causa di un infortunio muscolare che lo costringe all'uscita dal campo. (14' Giovane 6: costretto ad entrare quasi a freddo a causa del problema occorso al compagno sostituito, ma lo fa nel modo corretto, gestendo bene il pallone in mezzo al campo).

Scanagatta 6: deve sostituire lo squalificato Cittadini e lo fa discretamente: mantiene sempre la corretta posizione e interrompe alcune delle manovre offensive rossoblù.

Scalvini 6,5: partita un po' a due facce per il centrale classe 2003: nella prima frazione soffre particolarmente le azioni offensive avversarie ed è costretto alle cattive per fermare il diretto avversario, come dimostrato dal giallo ricevuto; ma, nella ripresa, cresce, prende le giuste misure e si rende pericoloso anche in fase offensiva sugli sviluppi dei calci d'angolo e, proprio in una di queste situazioni, trova la rete del definitivo 4-1 con un movimento da vero attaccante.

Sidibe 5: prestazione sottotono per il centrocampista ivoriano: differentemente dal solito sbaglia qualche pallone di troppo e pecca di qualità. A metà ripreso commette un ingenuo fallo da rigore che avrebbe potuto permettere agli avversari di trovare il pareggio. (71' Kobacki Sv).

Gyabuaa 7: tra i più pimpanti dei suoi: grazie ai suoi inserimenti è una continua spina nel fianco della difesa avversaria. Molto bene anche nei suggerimenti per i compagni, come dimostrato in occasione della rete di Rosa, dove il numero 8 mette un gran cross in mezzo che permette al compagno un agevole colpo di testa, e nel passaggio che libera Cortinovis per il tiro del raddoppio.

Rosa 6,5: buona prestazione per il centravanti dell'Atalanta: trova il gol dopo pochi minuti con una bella girata sfruttando l'assistenza di Gyabuaa e riesce a rendersi pericoloso a più riprese per l'intero corso del match. (85' Italeng Sv).

Cortinovis 7,5: solita partita di grande qualità per il numero 10 dell'Atalanta: tanti dribbling, passaggi sempre precisi che permettono di creare pericoli continui e qualche conclusione personale e, da una di queste, trova la rete del 2-1, con un gran mancino a giro dal limite dell'area. (85' De Nipoti Sv).

Oliveri 7: tra i migliori dei suoi: mostra qualità con entrambi i piedi, anche se non sempre compie la scelta corretta, è comunque sempre preciso nelle assistenze per i compagni. Va vicino alla gioia personale con un gran destro dalla distanza ad inizio ripresa, ma Molla e il palo gli negano il gol; ma, alla fine, trova la via della rete con un'azione simile e sfruttando la complicità del portiere avversario.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Atalanta-Bologna, le pagelle dei rossoblù: Rocchi tra i pochi a salvarsi, Vergani il migliore